Giro d'Italia 2020: Nibali ci sarà.

La prossima sarà sicuramente una stagione importante per Vincenzo Nibali. Il campione siciliano, infatti, dopo aver difeso i colori della Bahrain-Merida, sarà uno degli atleti di punta del Team Trek-Segafredo. L’obiettivo del fuoriclasse messinese è quello di ritrovare una certa continuità di risultati e di tornare ad imporsi nelle competizioni ciclistiche più importanti dopo un periodo di alti e bassi, causato probabilmente anche da qualche problema fisico di troppo. Tutto ciò in funzione dei due grandi traguardi che l’atleta si è prefissato per il 2020, ossia le Olimpiadi di Tokyo e il campionato del mondo su strada.

Vincenzo Nibali alla Trek-Segafredo dal 2020: i probabili compagni di team

Di recente Vincenzo Nibali ha dato una bella notizia ai suoi tifosi e a tutti gli appassionati di ciclismo. Tramite un comunicato della Trek-Segafredo, lo Squalo ha fatto sapere che, dopo averci riflettuto per bene, ha deciso di prendere parte al Giro d’Italia 2020. Dunque, la storica corsa italiana potrà contare su un grande protagonista, poiché il campione 35enne è riuscito a conquistarla già in due occasioni, nel 2013 e nel 2016. Accanto a sé l’asso italiano avrà un gregario di tutto rispetto.

Giro d’Italia 2020: si partirà dall’Ungheria.

Si tratta di Giulio Ciccone, talento abruzzese che proprio alla Corsa Rosa di quest’anno si è aggiudicato il titolo di miglior scalatore. Ricordiamo che il Giro d’Italia 2020 aprirà i battenti il 9 maggio dall’Ungheria e terminerà il giorno 31 con la consueta ultima tappa di Milano.

La stagione 2020 di Vincenzo Nibali tra Portogallo e Tirreno-Adriatico

Il debutto con la nuova casacca della Trek-Segafredo sarà per Vincenzo Nibali all’insegna di diversi impegni e, si spera, di nuove ed entusiasmanti vittorie. Per la prima volta in carriera, lo Squalo siciliano approderà in Portogallo in occasione della Volta ao Algarve, dove avrà come principale compagno di squadra Bauke Mollema. Inoltre sarà tra i protagonisti delle classiche Strade Bianche, Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo, senza dimenticare la leggendaria Liegi-Bastogne-Liegi.

Detto del Giro d’Italia 2020, il fuoriclasse messinese parteciperà anche ad un’altra grande corsa a tappe, ovvero la Vuelta di Spagna. E poi ci saranno gli attesi appuntamenti internazionali con le Olimpiadi giapponesi e il Mondiale di ciclismo su strada.

Il calendario 2020 di Nibali.

Nibali nel suo nuovo team potrà contare anche su un atleta emergente, Mads Pedersen, campione del mondo su strada che farà il suo esordio stagionale durante la prima competizione del World Tour del prossimo anno, ossia l’australiano Tour Down Under, dove affiancherà Richie Porte. Il 24enne danese si confronterà poi con il Tour de France, dove gareggerà insieme a Mollema e ancora una volta a Porte. Invece, per quanto riguarda la Vuelta spagnola, oltre a Vincenzo Nibali (che sarà il capitano) e a Ciccone, risponderà presente anche Mollema.

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.