q8 high perform mugello
ROME, ITALY - SEPTEMBER 19: Enrico Fulgenzi of EF Racing – Centro Porsche Latina and David Fumanelli of Team Q8 Hi Perform in action race 1 during the Porsche Carrera Cup Italia Round 7/8 Day Two at Vallelunga Circuit on September 19, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Porsche Italia)

Alla fine sono rimasti in tre. Dopo un’estate in cui la classifica è rimasta perlopiù indefinita, la Porsche Carrera Cup Italia ha tre candidati papabili per la corona iridata di questo anomalo 2020. David Fumanelli, pilota del team Q8 High Perform, arriva alla tappa del Mugello di questo fine settimana con il terzo posto della classifica dei punti, dietro al leader Gianluca Quaresmini ed a Simone Iaquinta. Con ogni probabilità, sarà uno di loro il campione italiano del campionato della casa tedesca.

Classifica alla mano, non ci sono altri piloti che possono inserirsi nella lotta. Il quarto classificato, Stefano Monaco, paga ben 48 punti dalla vetta. Troppi, per poter sperare nella corona iridata.

Q8 High Perform, obbligatorio vincere al Mugello

Proprio il punteggio è un argomento che Fumanelli dovrà tenere in considerazione nella trasferta toscana. Con i suoi 84 punti, il pilota lombardo paga un distacco di 24 lunghezze dal capo classifica Quaresmini, e di 19 dal secondo piazzato Iaquinta. La matematica non lo esclude dalla contesa (ogni gara assegna un massimo di 20 punti per gara 1 e 16 per gara 2), ma sul saliscendi nei pressi di Scarperia non potrà permettersi altro risultato se non la vittoria.

ROME, ITALY – SEPTEMBER 20: David Fumanelli of Team Q8 Hi Perform during the Porsche Carrera Cup Italia Round 7/8 Day Three at Vallelunga Circuit on September 20, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Giorgio Perottino/Getty Images for Porsche Italia)

Le gare di Vallelunga sono state impegnative per lui e per il team. Il sesto ed il quarto posto nelle due manche sono risultati di per sé non malvagi, ma complicano notevolmente la strada del pilota e della squadra verso l’obiettivo finale.

Uno scenario ben diverso da quello di Imola, dove Fumanelli ha assaporato il gusto della vittoria. Ma non è tempo di guardare al passato quanto di concentrarsi sul presente: il round del Mugello del 3 e il 4 ottobre è la penultima tappa della stagione, prima del rush finale del 7 e 8 novembre sullo storico e velocissimo Autodromo Nazionale di Monza.

Le parole dei protagonisti

Al Mugello dobbiamo vincere“. Con queste parole, David Fumanelli descrive la sua situazione, a due prove e quattro round dal termine. “Sono abbastanza soddisfatto dei risultati ottenuti fino ad oggi, ho quasi sempre terminato le gare a podio e al momento sono l’unico che può ancora impensierire Iaquinta e Quaresmini. La rivalità tra i due contendenti al titolo potrebbe avvantaggiarci e io sono pronto a sfruttarla per salire sul gradino più alto del podio“.

Sentiamo ora Gherardo Bisi, Direttore Marketing di Kuwait Petroleum Italia: “La fine del campionato si avvicina, e noi siamo terzi a giocarci il titolo con piloti già iridati nella Porsche Carrera Cup. Sono indubbiamente contento dalla nostra posizione in classifica, ma non posso che augurarmi un ulteriore balzo in avanti, con una bella vittoria al Mugello. A luglio su questo circuito David Fumanelli ha ottenuto il nostro primo podio, sono sicuro che dimostrerà ancora una volta le sue grandi doti di pilota“.

La diretta della Porsche Carrera Cup Italia è disponibile a questo link.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20