Rafael Nadal si sbilancia: “se vinco il tredicesimo Roland Garros raggiungo Federer a 20 Slam”
Rafael Nadal si sbilancia: “se vinco il tredicesimo Roland Garros raggiungo Federer a 20 Slam”

Rafael Nadal si sbilancia e dichiara che vuole il tredicesimo Roland Garros. Se Rafa riuscisse a vincere il tredicesimo Open di Francia, amplierebbe il suo già meraviglioso record. In questo caso raggiungerebbe Roger Federe con 20 titoli del Grande Slam complessivamente vinti. “Negli Slam vai in partita sapendo che anche giocando il tuo miglior tennis, per tre o quattro ore, potrebbe non essere sufficiente per battere il tuo avversario. Voglio dire che devi raggiungere il tuo limite in ogni singolo match, in ogni singolo punto. In una partita su cinque set può accadere qualsiasi cosa“.

Rafael Nadal si sbilancia: “In corsa non ci sono solo io”

Alla domanda sulla possibilità di uguagliare Federer, Rafael Nadal si sbilancia: “Non è affatto un’ossessione anche se continuerò a lottare per arrivarci e magari superarlo”. Dice ancora Rafa: “Ovviamente non possiamo dimenticare Novak Djokovic, numero 1 in classifica, che ha vinto 17 Slam, potrebbe essere lui il primo a raggiungere Roger. Il Roland Garros è l’ultimo Slam, l’ultima opportunità della stagione. Quindi tutti daranno il massimo per vincere”.

Nole parla di Rafa Nadal

E’ probabilmente il record più impressionante che qualcuno abbia ottenuto su qualsiasi superficie, quindi sì, Rafa è il favorito per vincerlo. Per la cronaca: Nadal ha vinto 93 delle 95 partite giocate agli Open di Francia“.

Allora cosa lo rende così dominante?

È un tennista incredibilmente grande. Probabilmente sulla terra battuta il più forte di sempre”, ha detto Thiem. “È mancino, il che lo rende molto scomodo. E poi il suo diritto ha un top spin così esasperato da renderlo crudele”. Thiem prende appunti e spera di emulare alcuni aspetti del gioco di Nadal.

Rafa Nadal: il torneo di Roma è stato complicato

Bisogna guardare oltre Roma, venivamo tutti da una mancanza di preparazione importante, pochi minuti partita, e quelli sono fondamentali. Se ti mancano i minuti partita la concentrazione non è continua e ne risente anche la tenuta atletica. Ora devo pensare a come superare le insidie che i match 3 su 5 nascondono: tenuta atletica, mentale e l’età. Comunque giocherò per vincere”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20