fbpx
HomeMotoriRally Montecarlo, day 4:...

Rally Montecarlo, day 4: vince il Seb che non ti aspetti

Con il Day 4 si conclude l’edizione 2022 del Rally di Montecarlo. Alla fine, vince Sebastien, ma non è quello che pensate. Ogier ha la gara in pugno, ma poi succede qualcosa, e l’altro Sebastien, Loeb, lo sorpassa in classifica. A 47 anni, di cui dieci passati lontano dal WRC full time, l’alsaziano torna sul gradino più alto del podio. Per la gioia di M-Sport, che dimostra di avere a disposizione una Rally1 molto competitiva. Se poi consideriamo che Craig Breen conclude il rally in terza posizione, la gioia di Malcolm Wilson è ancora maggiore.

Rally Montecarlo: cosa succede a Ogier nel Day 4?

Il provenzale approccia l’ultima giornata come fa sempre, e cioè in gestione. Alla SS16, la La Penne/Collongues 2, procede tutto bene, fino a quando si accorge di un dettaglio inquietante: la ruota anteriore sinistra sta perdendo pressione. Probabilmente, Seb ha tagliato troppo una curva, colpendo una roccia contundente che ha bucato uno pneumatico. Con la gomma in via di distruzione. Ogier rallenta fino a pagare un distacco di 34″ da Loeb, vincitore della speciale. Di qui il ribaltone nella classifica generale, con il Seb “vecchio” che passa al comando con 9″ di vantaggio sul Seb “giovane”. Il divario di per sé non è elevato, ma con la sola Power Stage da completare, si trasforma in un’impresa. Ogier mostra un certo nervosismo, tanto da incappare in un jump start durante la speciale conclusiva. Lo scherzetto gli costa una penalità di dieci secondi, che di fatto consegnano la vittoria nelle mani di Loeb. Per l’alsaziano è l’ottantesimo trionfo nel WRC, il primo dal 2018. Ed è la prima vittoria con la sua nuova navigatrice, Isabelle Galmiche. La lady francese è la seconda donna a trionfare al Monte dopo Fabrizia Pons, la quale salì sul gradino che conta in veste di “naviga” di Piero Liatti, trionfatore nel 1997.

Toyota è comunque OK

Per Ogier, la sconfitta al “Monte” potrebbe essere pesante, soprattutto perché dovuta ad un suo errore. Ma in casa Toyota prevarranno i sorrisi, perché la Yaris Rally1 ha superato l’esame più difficile a pieni voti. Lo dimostra Kalle Rovanpera, che dopo un inizio difficile diventa protagonista centrale delle fasi finali, risalendo fino alla quarta posizione. Il finnico si porta a casa la Power Stage, che gli valgono cinque punti extra. Kalle non riesce a superare Craig Breen, il quale sale meritatamente sul gradino più basso del podio. La performance dell’irlandese, unita alla quinta piazza di Gus Greensmith, sono la prova che la Ford Puma è la prima rivale della Toyota, scavalcando la Hyundai. La casa coreana vede il solo Thierry Neuville raggiungere il traguardo, in sesta posizione. Nella mattina di oggi, la casa coreana ha fermato Oliver Solberg, intossicato da una perdita dell’impianto di scarico. Takamoto Katsuta risale fino all’ottava posizione, ultimo delle Rally1 in gara. Il giapponese finisce dietro ad Andreas Mikkelsen, trionfatore del WRC2. Il norvegese approfitta dei KO dei suoi principali rivali, Stephane Lefebvre e Yohan Rossel, per conquistare un successo fatto di testa più che di piede. Erik Cais conclude in seconda posizione, con Nikolay Gryazin a completare il podio di categoria. Ci vediamo al Rally di Svezia, tra circa un mesetto.


Classifica finale

Rally Monte Carlo: Oliver Solberg si ritira


Immagine in evidenza di Red Bull Content Pool, per gentile concessione

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Marco Rose non è più l’allenatore del Borussia Dortmund

Colpo di scena in Bundesliga. A sorpresa, il Borussia Dortmund ha...

Avanti con Gasperini, l’Atalanta ha scelto per la permanenza

Non sono stati mesi facili per i bergamaschi. Il crollo verticale...

Indianapolis 500, PL3: Sato ritorna al top

Le PL3 della Indianapolis 500 parlano ancora giapponese. Su una pista...

F1: Il Circuito de Catalunya, Spagna, es muy dificil!

Il circuito di Catalogna è un tracciato per competizioni a una ventina di...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Marco Rose non è più l’allenatore del Borussia Dortmund

Colpo di scena in Bundesliga. A sorpresa, il Borussia Dortmund ha comunicato ufficialmente l'esonero del tecnico, Marco Rose, dopo solo un anno dal suo arrivo. Nei prossimi giorni verrà comunicato il nome del successore, ma fonti vicino al club parlano con insistenza di un ritorno dell'attuale direttore...

Avanti con Gasperini, l’Atalanta ha scelto per la permanenza

Non sono stati mesi facili per i bergamaschi. Il crollo verticale della squadra nella seconda fase della stagione aveva fatto sorgere diversi dubbi sul progetto atalantino. Tuttavia l'Atalanta ha scelto: si va avanti con Gasperini. Rinnovata dunque la fiducia al tecnico piemontese. Avanti con Gasperini: decisione...

Indianapolis 500, PL3: Sato ritorna al top

Le PL3 della Indianapolis 500 parlano ancora giapponese. Su una pista soleggiata e asciutta, Takuma Sato s'issa di nuovo in cima alla classifica dei tempi, ma occorre fare dei distinguo. Il Chip Ganassi Racing sembra in forma, il Team Penske si nasconde. Si sente già odor di...

F1: Il Circuito de Catalunya, Spagna, es muy dificil!

Il circuito di Catalogna è un tracciato per competizioni a una ventina di chilometri a nord-est di Barcellona. Fiore all'occhiello del capoluogo catalano, l'impianto venne inaugurato per i Giochi Olimpici del 1992.  È la sede del Gran premio di Spagna. Un tracciato molto complesso, la cui caratteristica predominante è la bontà...

Gara 3 playoff Basket: Milano e Bologna prime semifinaliste

Sono Olimpia Milano e Virtus Bologna le prime semifinaliste dopo gara 3 playoff Basket Serie A. I meneghini passeggia sul campo di Reggio Emilia (89-59), mentre i campioni d'Italia passano a Pesaro per 75-55. Più equilibrata la sfida tra Venezia e Tortona, con quest'ultimi che espugna la...

Lazio-Hellas Verona: pronostico e possibili formazioni

Già garantito un posto europeo dopo gli eventi di questa settimana, la Lazio può rilassarsi e godersi l'ultima partita della sua campagna di Serie A, dato che sabato 21 maggio accoglierà l'Hellas Verona allo Stadio Olimpico. I biancocelesti hanno segnato un pareggio nel finale a Torino per...

Il futuro di Odriozola è in bilico, la Fiorentina pensa a Bellanova

Con il futuro di Odriozola tutto da decifrare, la Fiorentina sta valutando Bellanova del Cagliari come possibile sostituto per il terzino spagnolo. L'ex giocatore del Pescara sarebbe un profilo molto gradito da Vincenzo Italiano. Quale sarà il futuro di Odriozola? La situazione dello spagnolo è alquanto complicata. Le...

Mihajlovic verso l’addio al Bologna? Arnautovic piace alle big

Situazione in continua evoluzione in casa rossoblù. Mihajlovic verso l'addio al Bologna è un opzione possibile, per sostituirlo ci sarebbero tre nomi in lizza. Da capire anche quale sarà il futuro di Marko Arnautovic: l'austriaco piace a diverse big del nostro campionato. Mihajlovic verso l'addio al Bologna:...

L’ Atalanta blinda Zapata: contratto fino al 2025

Sembravano sul punto di lasciarsi e, invece, l' Atalanta e Zapata rinnovano il loro sodalizio. È stato infatti trovato l'accordo per il prolungamento del contratto dell'attaccante colombiano fino al 2025, mettendo fine ai tanti rumors di mercato che lo volevano in procinto di trasferirsi altrove, in primis...

Vallecano Ray vs Levante: pronostico e possibili formazioni

Il Rayo Vallecano e il Levante concludono la loro stagione nella Liga venerdì 20 maggio all'Estadio de Vallecas. Nessuna delle due squadre ha nulla per cui giocarsi nell'ultima uscita prima dell'estate, con i padroni di casa che occupano una comoda posizione a metà classifica e gli ospiti...

Dodicesima tappa Giro d’Italia 2022 : Oldaini esulta a Genova

Secondo successo consecutivo per i colori azzurri nella corsa rosa. Dopo Dainese, è toccato a Oldaini trionfare nella dodicesima tappa Giro d'Italia 2022, da Parma a Genova di 204 km, precedendo in volata Rota e Leemreize. Lopez sembra in maglia rosa. DODICESIMA TAPPA GIRO D'ITALIA: COSA...

38esima giornata Serie A 2021/22: le designazioni arbitrali

L' Aia ha reso noto i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei Var e degli Avar che dirigeranno le gare valide per la 38esima giornata Serie A 2021/22 che si giocherà tra venerdì 20 e domenica 22 maggio. 38ESIMA GIORNATA SERIE A 2021/22: QUALI SONO GLI ARBITRI DESIGNATI? TORINO-ROMA:...