fbpx

Real Madrid vs Celtic – pronostico e possibili formazioni

Date:

Il Real Madrid, leader del gruppo, accoglie il già eliminato Celtic al Santiago Bernabeu mercoledì 2 novembre sera, cercando di sigillare il primo posto nel Gruppo F con una vittoria. I Blancos hanno perso la loro prima partita competitiva da aprile, cadendo contro l’RB Leipzig martedì scorso, e sono inciampati anche contro il Girona nel fine settimana in LaLiga, mentre gli ospiti scozzesi hanno vinto comodamente a Livingston dopo che il loro destino in Champions League è stato confermato a metà settimana. Il calcio di inizio di Real Madrid vs Celtic è previsto alle 18:45

Anteprima della partita Real Madrid vs Celtic: a che punto sono le due squadre

Real Madrid

Non capita spesso di vedere Carlo Ancelotti così animato come dopo il fischio finale di domenica pomeriggio, quando il suo Real Madrid ha perso punti per la seconda volta in stagione in LaLiga, dopo il drammatico pareggio per 1-1 con il Girona. Vinicius Junior ha portato in vantaggio i campioni in carica al 70′ con un tiro al volo su cross di Federico Valverde, prima che un rigore controverso permettesse a Cristhian Stuani di riportare in parità la squadra neopromossa 10 minuti dopo. Negli ultimi istanti è stato annullato un gol a Rodrygo per aver calciato il pallone dalle mani di Paulo Gazzaniga, prima che Toni Kroos ricevesse il primo cartellino rosso della sua carriera a coronamento di una serata frustrante per i leader del campionato. Il risultato lascia il Real Madrid a un punto dal Barcellona in testa alla classifica, solo cinque giorni dopo che la sua striscia di imbattibilità di 20 partite in tutte le competizioni è crollata a Lipsia. Con il primo posto ancora da garantire nel gruppo e con l’incentivo a riprendersi da una mini-sconfitta, ci si aspetta una prestazione professionale da parte dei padroni di casa, che accoglieranno i 52 volte campioni di Scozia nella capitale spagnola.

Celtic

Mentre la campagna di Champions League del Celtic è matematicamente finita, dopo che il pareggio per 1-1 con lo Shakhtar Donetsk ha sancito il loro posto in fondo al Gruppo F martedì scorso, la squadra di Ange Postecoglou continua ad essere imperiosa in campionato, visto che domenica ha ottenuto 10 vittorie su 11 in Scottish Premiership. Mantenendo i quattro punti di vantaggio sui Rangers in testa alla classifica, gli Hoops si sono imposti per 3-0 sul Livingston, con Kyogo Furuhashi che ha segnato il suo ottavo gol in 10 presenze in campionato con un’enfatica conclusione di sinistro. Anche l’ala portoghese Jota ha segnato il suo ritorno dall’infortunio con un gol, registrando il suo 11° contributo in 13 presenze in tutte le competizioni in questa stagione. Forse c’è poco da giocare, ma una trasferta a Madrid rimane un’occasione importante per il Celtic, che si godrà l’opportunità di confrontarsi con i reali d’Europa in uno degli stadi più iconici del calcio mondiale. Anche se un risultato è improbabile, visto il trionfo dei Los Blancos con tre gol di scarto al Celtic Park il mese scorso, gli uomini di Postecoglu saranno pronti a combattere e cercheranno di portare il Real Madrid fino in fondo nella loro prima visita al Santiago Bernabeu da oltre 40 anni.


Tutte le partite di Champions League

Notizie dalle squadre

Il Real Madrid sarà privo del vincitore del Pallone d’Oro Karim Benzema: il francese continua a recuperare dall’affaticamento muscolare dopo tre partite di assenza. Avendo giocato nove partite nel mese di ottobre e con la difficile trasferta di Rayo Vallecano nel fine settimana, ci si aspetta qualche rotazione nell’undici estremamente competitivo di Carlo Ancelotti. Marco Asensio ed Eden Hazard potrebbero rientrare in squadra, mentre Aurelien Tchouameni dovrebbe tornare a centrocampo dopo l’assenza contro il Girona. Per gli ospiti, Callum McGregor continuerà il suo periodo di stop dopo l’infortunio al ginocchio subito contro il Lipsia, mentre Jota potrebbe avere un altro ruolo dalla panchina dopo il suo ritorno in azione nel fine settimana. Inoltre, il difensore centrale svedese Carl Starfelt non è stato convocato contro il Livingston, ma potrebbe essere in panchina dopo l’infortunio al ginocchio subito a settembre. Per il resto, il Celtic può contare su una squadra in gran parte sana in vista di una trasferta storica al Bernabeu.

Probabili formazioni Real Madrid vs Celtic

Possibile formazione iniziale del Real Madrid:
Courtois; Mendy, Militao, Nacho, Vazquez; Kroos, Tchouameni, Camavinga; Hazard, Rodrygo, Asensio

Possibile formazione iniziale del Celtic:
Hart; Taylor, Jenz, Carter-Vickers, Ralston; Hatate, O’Riley, Mooy; Abada, Furuhashi, Forrest

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Terremoto alla Juventus: si dimette il Cda, Agnelli lascia la presidenza

Improvviso terremoto alla Juventus. Dopo un'assemblea straordinaria il Cda...

Croazia-Belgio: ultime notizie e possibili formazioni

La Croazia affronta il Belgio giovedì 1 dicembre pomeriggio...

Giappone vs Spagna – Notizie sulla squadra, formazioni e pronostici

Il Giappone affronta la Spagna giovedì 1 dicembre sera...

Nainggolan tentato dal ritorno in Serie A, il Monza lo cerca

Il calcio italiano potrebbe presto riabbracciare una sua vecchia...