Stefano Scalera ha deciso di accettare l’offerta del club capitolino. L’attuale capo di Gabinetto del Ministero di Economia e Finanza (Mef) dovrebbe firmare il contratto da dirigente della Roma già la prossima settimana. Tra qualche giorno è inoltre previsto un nuovo incontro con la dirigenza giallorossa, dopo il primo contatto avuto direttamente con i Friedkin.

La nuova proprietà americana è alla ricerca di figure di spessore da inserire nei settori più importanti. Stefano Scalera dovrebbe occuparsi dei rapporti istituzionali, ma potrà anche spaziare anche in altri campi, sfruttando la propria esperienza. Il suo profilo potrebbe inserirsi in maniera ottimale nell’opera di rinnovamento che stanno portando avanti i Friedkin, desiderosi di creare una società all’avanguardia.

Chi è Stefano Scalera?

Sarà dunque Stefano Scalera il primo rinforzo per la dirigenza della Roma messo a segno dalla nuova proprietà. Fino a dicembre continuerà a lavorare all’interno del Mef mentre da gennaio 2021 entrerà a far parte della dirigenza giallorossa. A sceglierlo l’amministratore delegato Guido Fienga, scelta condivisa con il presidente Dan Friedkin.


Respinto il ricorso giallorosso: 3 a 0 a tavolino per il Verona


L’attuale vice capo di Gabinetto del Mef vanta un ottimo curriculum: è stato tra l’altro Direttore dell’Agenzia del Demanio; vice presidente della Consip; segretario generale dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori Servizi e Forniture e consigliere di amministrazione di Ferrovie dello Stato.

I sostenitori giallorossi saranno felici di sapere che è un grande tifoso della Roma, come si può ben osservare dal suo profilo Twitter.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20