Domenica 25 aprile 2021 alle 18.00 alla Sardegna Arena il Cagliari ospiterà la Roma nella gara valida per la 33° giornata di campionato di Serie A. Semplici e Fonseca sono intervenuti in conferenza stampa pre Cagliari-Roma per presentare la sfida. Ecco le loro dichiarazioni.

Cosa ha detto Semplici?

L’allenatore del Cagliari Semplici ha risposto così alla domanda su quanto influirà sulla partita l’assenza di Nainggolan: “È un’assenza importante, mi auguro che chi lo sostituirà lo farà in maniera egregia. Credo che abbiamo sempre dimostrato di voler fare la partita, con poco da perdere e tanto da guadagnare. Non dobbiamo guardare il nome dell’avversario, ma come andremo noi in campo”.

Crede di poter approfittare della possibile sottovalutazione del match da parte della Roma?

Magari, ma non penso che sia così. Tengono sia alla coppa che al campionato, hanno una rosa ampia e ricca di elementi forti. Forse gli episodi stanno girando a nostro favore perché andiamo più cattivi, con la testa e la pazienza giusta: con prestazioni così si riesce a fare bene anche a livello di punti”.

Pre Cagliari-Roma: dove giocherà Nandez?

Abbiamo tre partite in una settimana, vedremo se cambiare qualche giocatore rispetto a mercoledì. Nahitan è un giocatore importante e con la testa giusta può svolgere tutti e tre i ruoli che gli ho fatto fare. Vedremo domani dove verrà schierato”.

Dopo due vittorie di carattere serve vincere contro le grandi?

Questo la dice lunga sulle problematiche che ha avuto la squadra, ma spero che le ultime due vittorie di sacrificio ci aiutino a livello di grinta e approccio contro la Roma, senza dimenticare la nostra qualità: dobbiamo tirare fuori il meglio di noi stessi. Anche perché l’obiettivo è vicino ma non è ancora raggiunto”.

Pre Cagliari-Roma: Pereiro sarà titolare?

Gaston è un giocatore importante, vedremo se usarlo dall’inizio. Servirà equilibrio per farlo partire dal primo minuto e secondo me siamo vicini a trovarlo ma valuteremo con tutto lo staff dopo le prove con Parma e Udinese. Vogliamo scegliere l’undici titolare che ci dà più garanzie“.

Come motiva la squadra in questo momento?

Siamo alla terza gara in una settimana ma non conta solo l’aspetto fisico ma anche e soprattutto quello mentale. Abbiamo dato maggiore riposo a chi non stava benissimo. L’allenatore è determinante quando si perde, meno quando si vince (sorride, ndr), fa parte del nostro mestiere. Ho già vissuto queste sensazioni alla Spal e mi auguro finisca alla stessa maniera”.

Le dichiarazioni di Fonseca pre Cagliari-Roma

L’allenatore giallorosso Fonseca ha commentato così l’imminente trasferta contro il Cagliari: “La squadra sta bene fisicamente, come si è visto contro l’Atalanta. Adesso con più giocatori penso che sarà ancora meglio. Il Cagliari è in un buon momento, la partita contro l’Atalanta ha dimostrato che abbiamo la testa, è stata un buon esempio e domani vogliamo fare una buona partita e vincere. Non sarà facile ma vogliamo vincere”.

Il punto sugli infortunati e le scelte

Smalling, Kumbulla, El Shaarawy e Spinazzola stanno bene, si sono allenati in questi giorni con la squadra e saranno convocati tutti. Uno di loro può iniziare dal 1′, ma è una situazione che dobbiamo gestire con attenzione. Ma sono molto soddisfatto di avere quattro giocatori pronti per domani. Se possono giocare Jesus e Pastore? Vediamo domani, ci saranno alcuni cambi rispetto all’Atalanta. Mirante è infortunato, non gioca domani”.

Pre Cagliari-Roma: il calo di Villar

Non credo sia stanco. E’ normale, è quasi impossibile per tutti mantenere sempre lo stesso livello durante una stagione. Gonzalo ha iniziato molto bene. Ha avuto un calo di rendimento ma ora sta crescendo di nuovo”.

Le difficoltà in Serie A post Europa League

Sì, devo confessare che è difficile gestire tante partite, soprattutto quando non abbiamo tutti i giocatori, quando ci sono tutti è più facile gestire. Però devo dire anche che quando giochiamo ogni tre giorni a inizio stagione è una cosa, quando lo facciamo adesso è un’altra. C’è un carico pesante per i giocatori che hanno giocato di più. Questo non succede solo con la Roma che è avanti in Europa League, possiamo vedere il Villarreal che ha perso due delle ultime tre, l’Arsenal è decimo o nono e sta anche in Europa League. E’ difficile gestire, soprattutto quando non abbiamo tutti i giocatori. Se ritengo la rosa della Roma attrezzata per il doppio impegno senza infortuni? Sì, non è che mi piacciono alibi e scuse ma è la realtà. Abbiamo perso giocatori importanti in determinati momenti della stagione e penso che con tutti i giocatori potevamo fare di più”.

Pre Cagliari-Roma: Cristante a centrocampo?

E’ stata una strategia per la partita con l’Atalanta, adesso abbiamo il Cagliari e poi inizieremo a preparare la strategia per il Manchester. Ma è stata solo una strategia per quella partita”.


Cagliari-Roma: probabili formazioni e tv


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20