La diciottesima giornata del campionato di Serie A vedrà tra le altre, sfidarsi anche Milan e Sampdoria che allo stadio San Siro cercheranno di guadagnarsi punti utili. I rossoneri di mister Pioli, carichi dalla più che positiva notizia di mercato che riporterà Ibra in panchina, devono cercare di risollevarsi in classifica. L’ultima partita disputata è stata un vero e proprio disastro: l’Atalanta è riuscita ad andare a segno per ben cinque volte. Il Milan perciò dovrà fare del suo meglio per vincere; ora occupa l’11esimo posto con 21 punti.

La Sampdoria di Claudio Ranieri è sicuramente alla ricerca di un risultato positivo che possa (almeno) essere l’inizio di un allontanamento dalla zona retrocessione. La scorsa giornata contro la Juve hanno perso per 1-2, l’unico marcatore della squadra di casa è stato Caprari. I blucerchiati occupano la 17esima posizione a quota 15 punti, appena sopra gli ultimi posti e devono lottare per rimanere in Serie A.

Milan – Sampdoria si giocherà alle ore 15.00

Dove vedere Milan – Sampdoria

Milan – Sampdoria è in programma per lunedì sei gennaio alle ore 15.00, verrà trasmessa in diretta dallo stadio San Siro. In televisione sarà possibile seguire il match sui canali Sky oppure in streaming sulla piattaforma SkyGo. La scorsa stagione la partita fra i rossoneri e i blucerchiati si era conclusa 1-0 per i Diavoli che erano passati in vantaggio grazie al gol di Bonaventura. Gattuso aveva schierato i suoi con il 4-3-3 mentre Giampaolo aveva optato per un 4-3-1-2.

Le probabili formazioni

MILAN (4-3-3):  G.Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu. A disp.: Donnarumma, Reina, Calabria, Gabbia, Rodriguez, Biglia, Krunic, Castillejo, Leão, Rebic, Kessie, Ibrahimovic. All.: S. Pioli.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Murru; Depaoli, Ekdal, Vieira, Linetty; Quagliarella, Gabbiadini. A disp.: Seculin, Falcone, Regini, Augello, Chabot, Thorsby, Ramirez, Jankto, Leris, Maroni, E.Rigoni, Bonazzoli. All.: C. Ranieri.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20