Lecce – Missione compiuta per i Liverani boys, che al “Via del Mare” battono 2-1 il Verona e reagiscono dopo la debacle di Cittadella, in quello che era uno scontro diretto ad alta quota. A questo punto la promozione diretta dista solo 2 punti per i salentini. Occasione sprecata invece per gli scaligeri che ora dovranno limitare gli errori se vorranno ambire al secondo posto.

La partita

Prima occasione per i giallorossi con il solito La Mantia che scatta sul filo del fuorigioco e lascia partire una conclusione che si infrange su Silvestri. Il Verona bussa per la prima volta dalle parti di Vigorito al 19′ con Pazzini che ci prova da buona posizione con la conclusione che sbatte su un difensore salentino. Sul ribaltamento di fronte ancora Lecce pericoloso con La Mantia che schiaccia di testa ma non riesce ad angolare a sufficienza per portare in vantaggio i suoi. Al 34′ il Lecce passa, questa volta La Mantia arriva puntuale all’appuntamento con il goal convertendo in rete di testa un cross operato dalla sinistra. Per il numero 19 è il decimo goal in campionato. L’Hellas va vicina al pareggio due minuti dopo con la conclusione al volo dell’ eterno Pazzini, neutralizzata in due tempi da Vigorito. Al 38′ espulso l’allenatore del Verona Grosso per proteste nei confronti del direttore di gara. Il resto del primo tempo scorre via senza particolari patemi e così si va al riposo sul risultato di 1 a 0.

Risultati immagini per lecce verona la mantia

La ripresa inizia con l’Hellas che preme forte alla ricerca del goal del pareggio. Il primo a provarci è Pazzini al 47′ con una girata di testa che finisce di poco al lato. Nel momento migliore degli ospiti il Lecce trova il 2 a 0: punizione calciata perfettamente da Petriccione con la traiettoria che trova la testa di Lucioni che deve solo depositare in rete da due passi. Il Verona accusa il colpo e non riesce a produrre occasioni degne di nota per tutto il resto del secondo tempo. Quando la partita sembra volgere al termine, ecco che nel recupero il Verona accorcia le distanze mettendo un po’ di pepe agli ultimi due minuti di gioco. Il goal arriva su un regalo di Vigorito che su un cross dalla sinistra valuta male la traiettoria del pallone e devia in rete. A questo punto però non c’è più tempo per i gialloblu per organizzare un tentativo di rimonta. Finisce così quindi dopo 95 minuti di gioco con Liverani che abbandona il campo molto arrabbiato per come i suoi hanno gestito il finale di partita.

Risultati immagini per lecce verona

Il tabellino

Lecce-Hellas Verona 2-1 (primo tempo 1-0)

Marcatori: 34′ La Mantia (L), 52′ Lucioni (L), 94′ Laribi (V)

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer (66′ Arrigoni); Mancosu; Falco (87′ Marino), La Mantia (74′ Saraniti). All. Liverani. 

Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Almici (51′ Henderson), Bianchetti, Dawidowicz, Vitale; Faraoni, Gustafson, Laribi; Lee (83′ Traorè), Pazzini, Di Gaudio (72′ Tupta). All. Grosso.

Arbitro: Sacchi di Macerata

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20