Mg Verona 27/10/2018 - campionato di calcio serie B / Hellas Verona-Perugia / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Federico Melchiorri

Carpi – Partita delicatissima per i padroni di casa, che devono trovare la vittoria a tutti i costi per dare un segnale in ottica salvezza. Dall’altra parte un Perugia voglioso di rientrare in zona playoff.

La partita

Partita molto bloccata nel primo tempo, con la tattica a farla da padrone. Il primo squillo è del Carpi con Pasciuti che ci prova a giro ma la palla lambisce il palo ed esce sulla destra. Risponde il Perugia sempre con una conclusione da fuori di Falzerano che termina abbondantemente fuori. Ultimo tentativo degno di nota è del Carpi con la conclusione debole di Rolando. Si va quindi negli spogliatoi con il risultato fermo sullo 0-0.

Risultati immagini per carpi perugia

Nel secondo tempo parte meglio il Carpi, prima un cross di Concas attraversa tutta l’area piccola non trovando la deviazione vincente di un giocatore in maglia bianca. Poi è lo stesso Concas che ci prova dalla distanza provando a sorprendere Gabriel ma la palla finisce alta sopra la traversa. Il Carpi riesce a rendersi pericoloso soprattutto con i calci d’angolo, è proprio su uno di questi che Sabbione trova Poli tutto solo che di testa colpisce la traversa. Pochi minuti dopo altra occasione importante per il Carpi con il neo entrato Mustacchio che semina il panico sulla sinistra e mette in mezzo, sulla respinta di testa si avventa Rolando che prova la conclusione a giro che finisce fuori di poco. Il Perugia prova a farsi rivedere in avanti con il nordcoreano Han che prova la conclusione ma il suo tiro non crea particolari problemi a Piscitelli. Ancora Carpi in avanti con la discesa di Jelenic sulla sinistra con il cross che trova al centro dell’area Poli, il capitano del Carpi prova una mezza rovesciata spettacolare trovando però una deviazione di un giocatore perugino a impedire che la palla inquadri lo specchio della porta. Quando la partita sembra avviarsi verso uno scialbo 0-0, ecco che un lampo illumina lo spento pomeriggio del “Cabassi”. Il tocco morbido di Verre al limite dell’area libera Melchiorri solo davanti alla porta. L’attaccante marchigiano, ex della gara, non può far altro che superare Piscitelli con un pallonetto per la gioia di Nesta e dei tifosi accorsi dal capoluogo umbro. Il Carpi ci prova fino all’ultimo secondo, con l’ultima emozione regalata dal tentativo di Cisse che si spegne tra le braccia di Gabriel. Termina qui quindi una partita che si è mantenuta sempre sul filo dell’equilibrio, spezzato solo alla fine dalla premiata ditta Verre-Melchiorri.

Risultati immagini per carpi perugia

Con questa vittoria il Perugia si riporta in zona playoff raggiungendo quota 32 punti. Per il Carpi invece situazione che si fa drammatica, ora per la salvezza occorrerà iniziare a macinare vittorie.

Il tabellino

Carpi-Perugia 0-1 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 90+2′ Melchiorri

Carpi (4-3-3): Piscitelli; Pachonik, Sabbione, Kresic, Poli; Coulibaly, Pasciuti, Rolando (76′ Jelenic); Concas (69′ Arrighini), Cisse, Piscitella (63′ Mustacchio). All. Castori.

Perugia (4-4-2): Gabriel; Cremonesi, Gyomber, Sgarbi, Felicioli; Dragomir (81′ Konan), Moscati, Bianco, Han; Falzerano (67′ Verre), Sadiq (56′ Melchiorri). All. Nesta.

Arbitro: Maggioni di Lecco

Ammoniti: 71′ Dragomir (P), 77′ Verre (P), 90+4′ Sabbione (C)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.