Empoli – Spettacolare pareggio tra i toscani e i ducali. Un punto che serve più al Parma che all’Empoli, visto che la squadra di Iachini non riesce ad allontanarsi in maniera importante dalla zona calda. Per il Parma invece un punto che allevia parzialmente la crisi ma non risolve del tutto i problemi palesatesi nell’anno nuovo.

La partita

Prima occasione per i padroni di casa con Farias che si crea lo spazio dentro l’area e lascia partitre un potente tiro rasoterra che viene controllato da Sepe. Ancora pericoloso l’Empoli pochi minuti dopo con Caputo che ci prova da posizione defilata, Sepe non riesce a bloccare e così si avventa Farias per il tap-in, ma l’argentino non riesce ad inquadrare la porta. Al 13′ passa clamorosamente in vantaggio il Parma: la difesa dell’Empoli si fa sorprendere su una punizione battuta da Siligardi che trova il corridoio che libera Gervinho a tu per tu con Dragowski. Per l’ivoriano è un gioco da ragazzi dribblare l’estremo difensore e depositare in rete il goal numero 9 del suo campionato. L’Empoli non si perde d’animo e dopo cinque minuti trova il goal del pareggio con Dell’Orco che deposita in rete da due passi un assist dalla destra di Farias. Quando il primo tempo sembra avviarsi verso la conclusione sul risultato di 1 a 1, ecco che i ducali trovano il goal del vantaggio. Luca Rigoni raccoglie un cross dalla testa di Siligardi e schiaccia in rete con un colpo di testa.

Il secondo tempo parte con l’Empoli che preme forte alla ricerca del goal del pareggio. L’occasione per impattare si presenta al 57′ quando viene concesso un calcio di rigore per fallo di Gagliolo su Caputo. Lo stesso Caputo si incarica della battuta e non sbaglia trovando il goal numero dodici in campionato. Empoli vicina al goal del 3-2 pochi minuti dopo con Krunic che mette a sedere due avversari che lascia partire un tiro che viene deviato da Sepe in calcio d’angolo. Ancora Empoli vicina al vantaggio con Di Lorenzo che arriva davanti a Sepe dopo una gran discesa palla al piede ma non è lesto nella conclusione, così la palla finisce tra le braccia dell’estremo difensore gialloblu. La prima occasione del secondo tempo per il Parma capita sui piedi di Barillà servito da uno splendido filtrante di Gervinho. Il centrocampista ex Trapani però, come Di Lorenzo in precedenza, non riesce a battere a rete. Al minuto 82 il Parma trova il goal del sorpasso: è Bruno Alves a mettere alle spalle di Dragowski deviando in rete con il ginocchio una girata da calcio d’angolo di Kucka. Due minuti prima del 90′ i ducali hanno la grande occasione di chiudere la partita in contropiede con Inglese, con il numero 45 che però non riesce ad angolare abbastanza la conclusione, che si infrange tra le braccia di Dragowski. L’Empoli si getta in avanti a capofitto alla ricerca del goal del 3 a 3 e riesce nel suo intento al 91′ con il tiro di Silvestre deviato in maniera decisiva da Bruno Alves. Non è finita qui però visto che c’è ancora tempo per un occasione per gli ospiti: cross di Gazzola dalla destra respinto dalla difesa dell’Empoli. Sulla respinta arriva prima di tutti Kucka che si cordina per la semirovesciata trovando sulla sua strada un attento Dragowski. Finisce così quindi una partita ricca di emozioni e sempre in bilico.

Video | VIDEO Empoli - Parma 3-3. Gazdele au smuls un ...

Il tabellino

Empoli-Parma 3-3

Marcatori: 13′ pt, Gervinho (P), 18′ pt, Dell’Orco (E); 46′ pt, Rigoni (P); 14′ st, rig. Caputo (E); 37′ st, Bruno Alves (P); 46′ st, Silvestre (E)

EMPOLI (3-5-2): Dragowski 6.5, Veseli 5.5, Silvestre 6.5, Dell’Orco 5.5; Di Lorenzo 6.5, Acquah 6 (19′ st, Traoré 6), Bennacer 5, Krunic 7, Pasqual 6 (41′ st, Oberlin ng); Farias 7 (39′ st, La Gumina ng), Caputo 6.5. Allenatore: Iachini

PARMA (4-3-3): Sepe 6; Iacoponi 5, Bruno Alves 6.5, Gagliolo 6, Gobbi 5; Kucka 6, Rigoni 6, Barillà 5.5 (45’ st, Gazzola ng); Gervinho 7, Inglese 5.5, Siligardi 5.5 (26′ st, Biabiany 5.5). Allenatore: D’Aversa.

Arbitro: Marco Di Bello

Ammoniti: Dragowski (E), Kucka (P), Gervinho (P), Iacoponi (P)

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20