setterosa

Martedì 19 Gennaio 2021 è iniziata la settimana del Torneo Preolimpico di Trieste e il Setterosa ha trovato subito una vittoria agevole e un gruppo unito e forte. Naturalmente sono in palio gli ultimi due pass per i Giochi di Tokyo. Nella seconda gara invece è stato tutto più difficile, ed è arrivato un pareggio faticoso ma importante. La pallanuoto finalmente è tornata e sta coinvolgendo tutti i tifosi che hanno atteso molto tempo per rivedere le gare.

Setterosa: una perfetta vittoria contro la Francia?

Il torneo preolimpico di Trieste s trova attualmente nella fase a gironi con le partite di sola andata fino al 21 gennaio. Poi il 22 partono i quarti di finale, il giorno successivo le decisive semifinali e il 24 si chiude con le finali. Le azzurre sono inserite nel girone A con le transalpine, l’Olanda e la Slovacchia) guidate dal commissario tecnico Paolo Zizza. Le azzurre dopo un paio di minuti di adattamento mettono subito in chiaro le cose con un primo quarto dal parziale di 5-1. Riesce a svariare molto in fase offensiva la squadra tricolore che trova le reti sia a difesa schierata e sia in controfuga e con la superiorità: a segno Viacava, Avegno, Aiello, Marletta e Palmieri.

Proprio il centroboa azzurro si scatena ad inizio secondo quarto dominando sui due metri. Anche il secondo parziale è dominato da Avegno e compagne con il 5-0 che oltre alla doppietta di Palmieri vede anche le reti di Aiello, Chiappini e Bianconi. Il Setterosa ha ovviamente abbassato il ritmo dopo metà gara, visto il margine: parziale di 3-2 quello nel terzo periodo con le reti di Queirolo, Giustini e Palmieri. Tutto facile nell’ultimo quarto nel quale fa il suo esordio in porta anche Sparano: un 6-3 che vede le reti di Tabani, Palmieri, Garibotti, Bianconi, Aiello e Chiappini a suggellare il risultato.


Nuoto 2021: una stagione di speranza e di rinascita


Setterosa: che cosa ha detto Paolo Zizza dopo la vittoria?

A Rai Sport Il Ct del Setterosa Paolo Zizza dopo la vittoria contro la Francia ha detto: “Era quasi un anno che non facevamo una partita ufficiale abbiamo giocato bene tre tempi, nel quarto c’è stato qualche errore di troppo. Sappiamo quanto sia importante l’obiettivo, la qualificazione olimpica. Dobbiamo farci trovare pronti. Mi è piaciuto l’approccio alla gara e l’intensità. Domani affrontiamo l’Olanda, conosciamo il loro potenziale, siamo consapevoli dei nostri mezzi e dell’avversaria. Mi aspetto un grosso equilibrio fino alla fine sarà il particolare a fare la differenza. Dobbiamo fare meno errori possibili”.

Setterosa: il pareggio contro L’Olanda

Le azzurre del CT Paolo Zizza partono convinte e vanno a segno con Claudia Marletta ma poi è l’Olanda a dettare legge portandosi ogni volta in vantaggio. E’ un botta e risposta continuo, il Setterosa deve rincorrere ma ha le capacità di riuscire ogni volta a pareggiare fino al 6-6 con cui si conclude il secondo tempo. Nel terzo tempo finisce il match di Elisa Queirolo espulsa per aver superato il limite di falli, e la sfida si trasforma in una prova di nervi, dove recitano la parte delle protagoniste i due portieri, l’azzurra Giulia Gorlero e l’olandese Willemsz subentrata alla Koenders: entrambe compiono dei miracoli neutralizzando le occasioni rivali.

Al termine dell’ultimo quarto le azzurre tornano a rialzare la testa, in superiorità numerica arriva la prodezza di Claudia Marletta (doppietta personale), una vera sassata per il 7-6, è il primo vantaggio del match dopo l’1-0 iniziale. L’Olanda non ci sta e conferma il potenziale offensivo costruendo e finalizzando l’opportunità del pareggio 7-7 con la Sevenich a segno a 1 minuto dal termine.

Che cosa ha detto Paolo Zizza dopo il pareggio?

Dopo il pareggio Paolo Zizza ha dichiarato: “E’ stata una partita dura ma io sono molto contento della prestazione. Le ragazze sono riuscite ad essere molto attente nelle varie situazioni che abbiamo preparato, hanno giocato con cuore e testa. Le olandesi le conosciamo bene, sappiamo la grande qualità che hanno al tiro e la loro fisicità. Certo, dobbiamo migliorare ancora in alcuni aspetti, mi è dispiaciuto per esempio che nell’ultima situazione in superiorità numerica non siamo riuscite ad essere abbastanza lucide”.

Quali sono le partite di oggi 21 Gennaio 2021 della Pallanuoto femminile?

Giorno 3 / Giovedì 21 gennaio

Ungheria- Grecia

Francia-Olanda

Italia-Slovacchia

Israele-Kazakistan

Italia e Olanda sono ora in testa al girone A, il prossimo impegno del Setterosa sarà giovedì contro la Slovacchia (alle ore 18) tenendo ben fisso lo sguardo a sabato quando si giocheranno le semifinali: è questo il traguardo al quale vuole arrivare l’Italia. Il match si vedrà su Rai Sport e Rai Sport Hd.

Pagina Twitter 7rosa: https://twitter.com/7rosawp

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20