.

Sabato 27 giugno sarà presentata l’iniziativa a scopo benefico SPORTHILFE HEROES RUN che ha l’obiettivo di raggiungere la somma di 100mila chilometri tra tutti coloro che vorranno partecipare. Dal 27 giugno al 5 luglio 2020, si dovrà correre, camminare o pedalare in bicicletta o mountain bike, e raccogliere così le distanze percorse attraverso la app gratuita SPORTHILFE HEROES RUN disponibile per smartphone iOS e Android.

Come funziona

Promossa da Sporthilfe Alto Adige, SPORTHILFE HEROES RUN 2020 rende omaggio a tutti gli eroi che sono stati e lavorano tutt’ora in prima linea nell’emergenza del nuovo coronavirus.

«Un grazie incondizionato a tutti gli angeli senza ali – commenta il Dr. Arno Kompatscher, Presidente e Assessore allo Sport della Giunta Provinciale di Bolzano -.

«Contemporaneamente vogliamo costruire un’azione che metta in luce come l’Alto Adige voglia ripartire dopo settimane di stop forzato, anche dallo sport».

Sporthilfe

Si può partecipare a SPORTHILFE HEROES RUN correndo, camminando o pedalando, da soli o in compagnia dei componenti familiari. Un’altra alternativa è di prendervi parte individualmente come membro di un team sportivo o aziendale. Ognuno al suo passo, alla sua velocità, lungo le strade e i sentieri che più ama, ma con un unico traguardo.

SPORTHILFE HEROES RUN ha anche lo scopo di raccogliere fondi per il sostegno dei giovani talenti dello sport altoatesino. A sostegno dell’iniziativa i nomi più importanti del panorama sportivo dell’Alto Adige: Dorothea Wierer, Laura Letrari, Elena Pirrone, Manfred Mölgg, Christoph Innerhofer, e tanti altri.

Sabato 27 giugno 2020 dalle ore 10.00 è prevista sul sito www.sporthilfe.it una diretta streaming con interventi di atleti, rappresentanti istituzionali e tanti altri ospiti.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20