― Advertisement ―

spot_img

Crystal Palace vs Burnley – probabili formazioni

Sabato 24 febbraio pomeriggio inizia l'era Oliver Glasner per il Crystal Palace, che accoglie il Burnley al Selhurst Park nell'ultimo incontro di Premier League. Ray...
HomeCalcio InternazionaleScottish PremiershipSt Johnstone vs Hearts - probabili formazioni

St Johnstone vs Hearts – probabili formazioni

Con l’obiettivo di continuare la sua impressionante striscia di vittorie, l’Hearts, in cerca di Europa, si recherà al McDiarmid Park per affrontare il St Johnstone nella Scottish Premiership mercoledì 7 febbraio sera.

L’ultima volta i Saints hanno superato il Ross County guadagnando tre punti, mentre i Jambos si sono imposti con cinque gol di scarto sul Dundee. Il calcio di inizio di St Johnstone vs Hearts è previsto alle 20:45

Anteprima della partita St Johnstone vs Hearts a che punto sono le due squadre

St Johnstone

Il St Johnstone ha prolungato la sua imbattibilità in Premiership a quattro partite e ha ottenuto il suo primo successo in qualsiasi competizione dal 16 dicembre scorso, raccogliendo una stretta vittoria contro il Ross County di Derek Adams al Global Energy Stadium di Dingwall.

L’attaccante svedese Benjamin Kimpioka ha segnato il suo primo gol per i Saints da quando è arrivato nella finestra di trasferimento di gennaio e, nonostante la pressione degli Staggies nel secondo tempo, non è riuscito a bucare la rete di Dimitar Mitov.

Dopo aver ottenuto cinque punti in tre partite di Premiership dall’uscita shock dalla Scottish Cup per mano dell’Airdrieonians, il St Johnstone è salito al nono posto nella classifica della massima serie, e un massimo mercoledì potrebbe essere sufficiente a fargli scavalcare il Dundee, sesto in classifica.

Solo il Livingston ha segnato meno volte dei Saints in questa stagione, con i padroni di casa che mercoledì hanno segnato solo 16 gol in 23 partite di Premiership – il 32enne Nicky Clark è in testa alla classifica del Golden Boot del club con quattro gol dal rientro dall’infortunio a fine ottobre.

Il bilancio del St Johnstone al Diarmid Park è relativamente impressionante: solo i leader del campionato, Celtic, Rangers e Kilmarnock, hanno perso meno partite davanti ai propri tifosi, ma solo tre vittorie in 12 partite casalinghe di Premiership sono un record che ostacola le ambizioni dei Saints di entrare nella top-six.

Hearts

La serie di vittorie dell’Hearts in Premiership e in Scottish Cup è arrivata a ben cinque partite dopo l’emozionante vittoria per 3-2 allo Scot Foam Stadium di Dens Park sabato pomeriggio, quando gli ospiti hanno rimontato da una situazione di svantaggio di 2-1 per guadagnare i tre punti tanto necessari in trasferta.

I Jambos si sono ritrovati in svantaggio di un gol negli ultimi 30 minuti di gara grazie alle reti di Jordan McGhee e Lyall Cameron per i Dark Blues, ma l’internazionale scozzese Lawrence Shankland ha messo a segno una splendida doppietta per ribaltare il risultato.

Dopo aver perso l’accesso alla fase a gironi dell’Europa Conference League in seguito alla sconfitta contro i greci del PAOK nel turno di playoff di agosto, la squadra di Steven Naismith è in corsa per un piazzamento tra le prime tre nel campionato 2023-24, con 12 punti di vantaggio sul Kilmarnock quarto in classifica.

L’acquisto da parte del Killie dell’ex tiratore del Motherwell Kevin van Veen ha suscitato molte perplessità nell’ultimo giorno della finestra di gennaio, ma l’Hearts aveva già un attaccante d’élite a questo livello nella forma del 28enne Shankland, che ha segnato 16 dei 32 gol della sua squadra in campionato finora.

Solo il duo di inseguitori del titolo, Celtic e Rangers, ha raccolto più punti in trasferta dei Jambos in questo periodo: i visitatori di mercoledì hanno vinto otto delle loro 12 trasferte in Premiership nel 2023-24, con l’ultima sconfitta fuori dal Tynecastle Park arrivata ad Aberdeen il 9 dicembre.

Notizie dalle squadre

Dopo aver ottenuto il primo clean sheet del 2024 l’ultima volta, il St Johnstone dovrebbe schierare ancora una volta una coppia di centrali composta da Andrew Considine e Ryan McGowan.

Potrebbe però esserci un cambio di formazione a destra, con il 28enne David Keltjens sostituito da Oludare Olufunwa nell’intervallo di sabato.

Il capocannoniere Clark si è dovuto accontentare di un posto in panchina nel fine settimana, ma l’attaccante da quattro gol potrebbe essere inserito nell’undici titolare a scapito del sedicenne Franciszek Franczak.

Jorge Grant e Yutaro Oda sono stati entrambi sostituiti con l’Hearts in svantaggio per 2-1 sul campo del Dundee sabato, ed è improbabile che i due conservino il posto da titolare mercoledì sera.

Il costaricano Kenneth Vargas ha fornito un assist dalla panchina al Dens Park e il 21enne potrebbe essere premiato con una partenza contro il St Johnstone.

Probabili formaizoni St Johnstone vs Hearts

Possibile formazione iniziale del St Johnstone:
Mitov; Olufunwa, McGowan, Considine, Robinson; Kucheriavyi, Smith, Carey, Gallacher; Clark, Kimpioka

Possibile formazione iniziale degli Hearts:
Clark; Lembikisa, Sibbick, Kent, Cochrane; Nieuwenhof, Baningime; Fraser, Vargas, Forrest; Shankland