― Advertisement ―

spot_img

Al Shabab vs Al Ettifaq – probabili formazioni, notizie sulla squadr

Con l'obiettivo di porre fine a una serie di quattro partite senza vittorie in campionato, l'Al Ettifaq si recherà a Riyadh per affrontare l'Al...
HomeCalcio InternazionaleScottish PremiershipSt Johnstone vs Rangers - probabili formazioni

St Johnstone vs Rangers – probabili formazioni

Dopo tre settimane dall’aver conquistato un punto in casa dei campioni del Celtic, il St Johnstone cercherà di frustrare un altro gigante di Glasgow quando sabato 16 settembre accoglierà i Rangers al McDiarmid Park per un incontro di Scottish Premiership.

Mentre i visitatori hanno raccolto solo sei punti su 12 disponibili finora in questa stagione, i padroni di casa sono radicati ai piedi della classifica senza una vittoria nelle loro quattro partite di campionato. La partia St Johnstone vs Rangers inizia alle 13 e 30

Anteprima della partita St Johnstone vs Rangers a che punto sono le due squadre

St Johnstone

Dopo aver evitato per un soffio la retrocessione dalla Premiership nella scorsa stagione, il St Johnstone ha avuto un inizio difficile della nuova campagna, vincendo solo una delle otto partite iniziali in tutte le competizioni.

I Saints hanno posto fine a una serie di quattro sconfitte quando hanno pareggiato con il Celtic al Parkhead alla fine del mese scorso, prima di recuperare un punto nel drammatico pareggio per 2-2 con il Dundee prima della pausa internazionale.

La squadra di Steven MacLean era in svantaggio di due gol contro il Dundee negli ultimi otto minuti, ma una doppietta del sostituto ucraino Max Kucheriavyi, compreso il pareggio al 96° minuto, ha fatto sì che i padroni di casa strappassero un punto all’ultimo respiro sul terreno di casa.

Il St Johnstone cercherà di mettere insieme un periodo di forma positivo nelle prossime settimane, mentre si prepara per le tre ultime partite del mese di settembre contro Rangers, Hibernian e Livingston, che hanno tutti avuto un inizio contrastato della nuova campagna.

Tuttavia, il successo di sabato potrebbe rivelarsi impegnativo per i Saints, che hanno vinto solo uno degli ultimi 18 incontri con i Rangers: una vittoria casalinga per 2-1 nel novembre dello scorso anno, l’ultima volta che i Gers hanno visitato il McDiarmid Park.

Rangers

Nelle ultime settimane si è parlato molto del futuro dell’allenatore dei Rangers, Michael Beale, dopo un inizio di stagione deludente, con i Gers che hanno vinto solo due delle prime quattro partite di Premiership e sono stati eliminati nelle qualificazioni di Champions League dal PSV Eindhoven.

Tuttavia, Beale ha insistito sul fatto che il suo posto non è in pericolo e si prevede che rimarrà sulla poltrona di Ibrox per il momento, dato che il presunto obiettivo principale Graham Potter avrebbe rifiutato la possibilità di gestire i Rangers, mentre John Eustace del Birmingham City ha respinto i legami con i giganti di Glasgow.

I Rangers sono entrati nella pausa internazionale dopo una pesante sconfitta per 5-1 contro il PSV in Olanda, prima di perdere 1-0 in casa contro la rivale dell’Old Firm, il Celtic, anche se in circostanze controverse, in quanto i Gers si sono sentiti negare ingiustamente un gol nel primo tempo grazie all’intervento del VAR.

I Gers non possono permettersi di perdere altri punti in Premiership se vogliono rimanere a contatto con il Celtic, che ha già quattro punti di vantaggio sui rivali di Glasgow, ma Beale e compagni dovrebbero accogliere con favore l’incontro con il St Johnstone considerando i loro recenti precedenti contro i Saints.

Infatti, i Rangers hanno vinto sei degli ultimi sette incontri con il St Johnstone in tutte le competizioni e hanno mantenuto un bilancio pulito in cinque di queste occasioni, mentre la già citata sconfitta al McDiarmid Park nel 2022-23 è l’unica sconfitta nelle ultime 15 visite a Perth.

Notizie dalle squadre

I due giocatori del St Johnstone, Drey Wright e Ali Crawford, sono entrambi esclusi per infortunio al polpaccio; a loro si aggiungono Nicky Clark (caviglia) e Callum Booth (non specificato).

Diallang Jaiyesimi è arrivato in prestito dal Charlton Athletic un giorno prima del pareggio con il Dundee e l’ala è ora disponibile per fare il suo debutto con i Saints contro i Rangers.

Dimitar Mitov, Sam McClelland e Daniel Phillips sono tutti rientrati dagli impegni internazionali e potrebbero esordire rispettivamente in porta, in difesa e a centrocampo nel fine settimana.

Per quanto riguarda i Rangers, Beale ha confermato che Todd Cantwell e Kieran Dowell saranno fuori rispettivamente per tre e quattro settimane a causa di un infortunio al ginocchio, mentre anche Steven Davis è alle prese con un problema al ginocchio e il suo rientro è previsto non prima della fine del mese.

Tom Lawrence ha fatto due sostituzioni nelle ultime due partite da quando ha recuperato da un lungo infortunio all’Achille, e il gallese presto spingerà per iniziare la sua prima partita in 13 mesi come centrocampista o esterno.

Danilo, Abdallah Sima, Sam Lammers, John Lundstram e Jose Cifuentes sperano di rientrare nell’undici titolare dopo aver esordito come sostituti l’ultima volta, con i primi due a lottare con Cyriel Dessers e Rabbi Matondo per un posto in attacco.

Probabili formazioni Rangers

Possibile formazione iniziale del St Johnstone:
Mitov; Brown, McClelland, Considine, Robinson; Costelloe, Phillips, Smith, Carey; Turner-Cooke; May

Possibile formazione iniziale dei Rangers:
Butland; Tavernier, Goldson, Souttar, Barisic; Raskin, Jack, Cifuentes; Roofe, Dessers, Sima