Pioli e Gotti alla vigilia di Milan-Udinese

Stefano Pioli e Luca Gotti hanno parlato alla vigilia di Milan-Udinese, match valevole per la venticinquesima giornata di Serie A. Ecco le loro dichiarazioni.


Milan-Udinese, formazioni e dove vederla in tv

Cosa hanno detto Pioli e Gotti?

Pioli conta su Rebic e Leao

Se ci mancherà un leader? Ibra è il nostro campione, ma il nostro leader deve essere il gioco e domenica lo abbiamo dimostrato. Anche senza Ibra o Calhanoglu, possono esserci tanti altri giocatori decisivi con una giocata. Rebic? Sta bene e domani mattina potrà svolgere la rifinitura per partire titolare. Non ho mai avuto dubbi sulle sue qualità, le sue caratteristiche sono importanti per noi e domenica con la Roma ha fatto una grande partita. Tutte le partite sono importanti, ma ognuna di queste è differente. Avere tante scelte per me è una grande fortuna“.

Noi facciamo la corsa su noi stessi, pensiamo a vincere più partite possibili e a giocare il nostro calcio. Questo è il momento decisivo della stagione, dobbiamo rimanere concentrati e poi vedremo in che posizione saremo. Se guarderò Zlatan in tv? Ho sentito Ibra, lui per noi è un’arma in più ma il fatto che la squadra abbia fatto bene anche in sua assenza vuol dire che abbiamo delle qualità. Comunque staserà guarderò Juventus-Spezia“.

Gotti recupera elementi fondamentali

Gotti non ha dubbi sulla favorita dello scudetto: “Ritengo sia favorita l’Inter per l’identità raggiunta dalla squadra che può contare sui meccanismi consolidati e ha la possibilità di concentrarsi solamente sul campionato“. Il tecnico dell’Udinese potrà contare su diversi uomini in vista della trasferta di Milano. Rientrano infatti Deulofeu, Ouwejan e Forestieri. Presente anche Stefano Okaka, tenuto a riposo a scopo precauzionale nell’allenamento di ieri.c


Roma-Milan 1-2: rossoneri vittoriosi all’Olimpico

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20