Alle 18.55 va in scena Viktoria Plzen-Roma, in concomitanza con l’altra partita del girone G, Real Madrid-CSKA Mosca.

Come arriva il Viktoria Plzen: i cechi sono ancora in corsa per un posto in Europa League e sono in un ottimo periodo di forma. La squadra ha lo stesso punteggio dei russi del CSKA Mosca, quattro, ma in vantaggio negli scontri diretti. Pavel Vrba dovrebbe ripartire dall’ormai solito 4-2-3-1, con Chory unico terminale offensivo supportato da Petrzela, Cermak e Kopic. I mediani dovrebbero essere Hrosovsky e Prochazka.

Come arriva la Roma: visti i recenti risultati dei giallorossi anche questa gara assume una grande importanza. I capitolini sono in ritiro a tempo indeterminato e sono chiamati ad un risultato positivo per due motivi: calmare la pizza e salvare la panchina di Eusebio Di Francesco. Nonostante tutto ci sarà un turnover moderato. Tra i pali è possibile la presenza di Mirante, in difesa rifiaterà Kolarov, al suo posto dovrebbe agire Luca Pellegrini. Al centro invece la coppia sarà Marcano-Fazio. Ballottaggio sulla mediana tra Cristante e Nzonzi, più probabile la presenza dell’ex atalantino.  Zaniolo invece è certo del posto. Sulla trequarti ci sarà Pastore. Confermato Shick in avanti, sulle fasce è possibile la presenza di Florenzi e Kluivert. 

Probabili formazioni: 

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Hruska; Reznik, Pernica, Hubnik, Kovarik; Hrosovsky, Prochazka; Petrzela, Cermak, Kopic; Chory. Allenatore: Vrba

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Santon, Fazio, Marcano, Lu. Pellegrini; Zaniolo, Cristante; Florenzi, Pastore, Kluivert; Schick. Allenatore: Di Francesco

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20