Wozniacki
Caroline Wozniacki: Foto via [email protected]
Dopo Cibulkova e Suarez Navarro il tennis perde un’altra stella | Wozniacki chiuderà la carriera all’Australian Open, dove fu incoronata regina nel 2018

Al prossimo Australian Open 2020 calerà il sipario sulla carriera di Caroline Wozniacki. Dopo gli addii di Dominika Cibulkova e Carla Suarez Navarro – oltre a quello di Berdych nel circuito maschile – il tennis femminile perderà un’altra luminosissima stella.

La danese, 29 anni, ha poco fa annunciato il suo ritiro dal tennis giocato con un lungo e commovente post sul suo profilo Instagram.

Una decisione quasi inevitabile, visto che da tempo la bella Caroline soffriva di un’artrite reumatoide, che ha di molto limitato il suo rendimento.

Un 2019 da dimenticare – scesa al n.37 nel Ranking WTA – e i continui acciacchi fisici le hanno fatto prendere la più dura della decisioni.

Il suo punto più alto è stato sicuramente il successo a Melbourne nel 2018, quando prevalse su Simona Halep al termine di una finale epica. Nel suo palmarés si contano anche 30 titoli WTA in singolare e un’affermazione alle WTA Finals nel 2017.

E proprio all’Australian Open vorrà chiudere una carriera ricca di soddisfazioni: chissà che la sua storia non si arricchisca di un’altro incredibile capitolo.

Oltre ai malesseri fisici, alla base della sua decisione c’è anche la volontà di creare una famiglia. Infatti dallo scorso giugno Wozniacki è sposata con David Lee, ex cestista NBA.

Queste le parole apparse sul profilo Instagram di Caroline Wozniacki, con le quali ha annunciato l’addio al tennis:

Gioco a livello professionistico da quando avevo 15 anni. Durante questo periodo ho vissuto uno straordinario primo capitolo della mia vita. Con 30 titoli WTA in singolarela posizione di N.1 del mondo per 71 settimane, una vittoria alle WTA Finals, tre partecipazioni alle Olimpiadi incluso l’onore di essere portabandiera della mia Danimarca e la vittoria all’Australian Open 2018, ho raggiunto tutto quello che avrei mai potuto sognare sul campo da tennis.

Ho sempre detto a me stessa che quando sarebbe arrivato il momento in cui ci fossero state cose diverse dal tennis che avrei voluto fare di più, allora sarebbe stato il momento di farle per davvero.

 Negli ultimi mesi mi sono resa conto che c’è molto di più nella mia vita che voglio realizzare fuori dal campo. Sposarmi con David era uno di quegli obiettivi, creare una famiglia con lui continuando a girare il mondo e nello stesso tempo continuare la mia campagna di sensibilizzazione in merito all’artrite reumatoide (c’è un progetto in arrivo). Queste sono tutte mie passioni che voglio portare avanti.

Quindi oggi annuncio che mi ritirerò dal tennis professionistico dopo l’Australian Open che si gioca a gennaio. Questa decisione non ha nulla a che fare con la mia salute e non è un addio, non vedo l’ora di condividere il mio esaltante viaggio che ho davanti con tutti voi!

Infine, voglio ringraziare con tutto il cuore i tifosi, i miei amici, i miei sponsor, il mio team specialmente mio padre che è stato il mio coach, mio marito e la mia famiglia per decenni di sostegno! Senza tutti voi non ce l’avrei mai fatta!

Una ragazza genuina e solare, capace di deliziare il pubblico sia dentro che fuori dal perimetro di gioco. Sicuramente il tennis perderà una giocatrice di assoluto valore.

Buona vita Caroline.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20