Aki Ajo ha una nuova pupilla dei suoi occhi. Il giovane Pedro Acosta vince e sale sul podio come una settimana fa al suo debutto in Moto3. Da notare che Acosta è dovuto partire dalla pit lane dopo il rigore di domenica.

Acosta vince a in Moto3 a Doha

Nel pomeriggio sono stati programmati diciotto giri frenetici per i 28 piloti della Moto3. Sette di loro sono dovuti partire dalla pit lane dopo un incidente nelle seconde prove libere. Pedro Acosta era uno di loro. Alla fine del primo round, Acosta e i suoi compagni di gruppo erano più di 9 secondi dietro. Tuttavia, questo non è stato un ostacolo per il giovane spagnolo. Pochi giri prima della fine della gara, ha raggiunto il gruppo di testa ed è riuscito a spingere. Dopo aver recuperato il ritardo su alcuni concorrenti, ha anche preso il comando nell’ultimo giro e sembrava che a un certo punto fosse riuscito a farla franca.


GP Doha MotoGP: le dichiarazioni post Qualifica


Come ha vinto Acota?

Acosta aveva tre decimi di vantaggio su Darryn Binder nel settore finale, ma nel rettilineo finale il sudafricano è andato abbastanza vicino. Tuttavia, il traguardo è arrivato con cinque metri di anticipo per Binder, che era 39 millesimi dietro Acosta. Il 16enne Acosta ha così ottenuto la sua prima vittoria nel Gran Premio e il modo in cui ha vinto è quello di cui si parlerà a lungo. Binder si è accontentato del secondo posto mentre Niccolò Antonelli è arrivato terzo per conto di Avintia. Andrea Migno ha condotto la gara per molto tempo, ma è arrivato quarto. Kaito Toba è arrivato quinto mentre Izan Guevara si è ripreso dalla caduta nel warm-up per finire al sesto posto. Ayumu Sasaki è arrivato settimo mentre Ryusei Yamanaka è arrivato ottavo. Il vincitore del GP del Qatar Jaume Masia è stato coinvolto in un incidente con Gabriel Rodrigo nell’ultimo giro, entrambi erano nel gruppo di testa fino a quel momento prima. Masia perse l’equilibrio, ma rimane in piedi. Ha concluso al nono posto. Dalla pit lane è dovuto partire anche Romano Fenati, decimo. Jeremy Alcoba e John McPhee hanno gareggiato per la vittoria fino a quattro giri dalla fine, ma sono caduti alla fine del rettilineo. Alcoba ha perso il controllo della moto e ha fatto cadere lo sfortunato McPhee. Tra due settimane la Coppa del Mondo proseguirà con il terzo turno in Portogallo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20