Australia: tennis e Formula 1
Australia: tennis e Formula 1 eventi a rischio

La pandemia avanza e non da tregua a nessuno. Anche nello sport, con la situazione che non accenna a migliorare diventa sempre più difficile portare a termine le varie competizioni. In Australia, vari eventi sportivi come il tennis e la Formula 1 sono a rischio a causa dell’incremento continuo di contagi da covid-19

Quali sono gli eventi di tennis e Formula 1 a rischio in Australia?

Le preoccupazioni principali riguardano soprattutto eventi molto importanti come l’Australian Open di tennis e il GP di Formula 1 all’Albert Park di Melbourne. Dall’8 al 21 febbraio lo Slam darà modo ai giocatori più forti di contendersi il primo titolo di un Major, ma le preoccupazioni non mancano. In media, da settembre, si registrano 30 nuovi contagi al giorno e pertanto l’apertura a eventi internazionali è sempre accompagnata da non pochi dubbi. Per questo, gli Open australiani di tennis sono stati posticipati per far sì che i giocatori giunti in territorio oceanico si possano sottoporre alle due settimane di quarantena. Gli arrivi sono programmati dal 15 al 17 gennaio.

L’hotel-quarantena

L’hotel scelto per l’isolamento dei tennisti è però diventato oggetto di proteste. Nella terra dei canguri vigono misure severissime per evitare che l’emergenza sanitaria faccia sentire i propri effetti. Per questo i residenti del Westin Melbourne, hanno minacciato un’azione legale contro la proprietà dell’albergo di lusso per il rischio Covid. I proprietari, hanno dichiarato di non essere stati consultati regolarmente, avendo diritti legali sulle aree comuni. Nonostante ciò sembra che la cancellazione della struttura sia stata effettuata e Tennis Australia non ha potuto far altro che mettersi in cerca di una nuova sede e in breve tempo. Il torneo non dovrebbe essere comunque in pericolo.

GP di Formula 1

Previsto dal 19 al 21 marzo, questo evento sportivo di Formula 1 sembra presentare lavori incompiuti al circuito semi-cittadino dell’Albert Park e perciò non essere pronto a futuri eventi. Inoltre, anche il Governo che finanzia l’appuntamento per oltre 60 milioni di dollari, ha stimato perdite notevoli.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20