È stretto tra due fuochi, Lautaro Martinez, che da un lato assiste ai tentativi del suo agente Alejandro Camaño di seminare dubbi sul suo futuro, e dall’altro ha in mano un contratto che anche senza rinnovo lo inchioda in nerazzurro fino al 2023. Quale sarà il futuro dell’attaccante nerazzurro?

Lautaro rinnoverà il contratto con l’Inter?

Lautaro Martinez ha un contratto fino al 2023 con una clausola da 111 milioni ma non ha accettato una prima offerta di rinnovo da parte dell’Inter. A darne notizia è il suo procuratore Alejandro Camano. “Il rinnovo ci è stato offerto, ma per ora stiamo bene così”. Dichiara l’agente. Facendo inoltre capire di tenere aperta la porta a ogni opzione per il futuro del Toro. “Ora dobbiamo capire il progetto Inter e ascoltare le offerte che stanno arrivando“. L’argentino sta benissimo a Milano, ma è pure lusingato dalla corte dell’Atletico Madrid. L’Inter, che vuole allontanare le sirene spagnole, cercherà di tranquillizzarlo. Per il club di viale della Liberazione Lautaro non è sul mercato, e soltanto un maxi-assegno potrebbe far vacillare questa posizione

Sassuolo: Dionisi è l’erede di De Zerbi

Lautaro-Hakimi: la posizione di Caimano

L’agente spagnolo rappresenta anche Achraf Hakimi, grande amico di Lautaro, per la cui cessione l’Inter è in trattativa con il Psg. Il fatto di rappresentare due dei giocatori più appetibili della rosa, in un momento in cui l’Inter deve necessariamente vendere per far quadrare i conti, conferisce a Camano grande potere contrattuale. E i toni che ha scelto vanno di conseguenza. Parlando dell’ipotesi che Lautaro possa andare al Barcellona, Camano ha detto: “È uno dei club più importanti del mondo, ma nessuno mi ha chiamato. Ho un buon rapporto con il direttore generale Mateu Alemany, ma per ora non c’è nulla“.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20