Barcellona-Napoli | Ritorno Ottavi di finale Uefa Champions League 2019/2020

Dopo più di cinque mesi torna finalmente la Champions League, che si disputerà nel caldo mese d’agosto con un piccolo mundialito da giocarsi in campo neutro in Portogallo a causa delle restrizione per il Covid-19. Questa nuova formula partirà dai quarti di finale, che si svolgeranno in gara unica. Quattro squadre sono già certe di disputare la final eight, altre otto aspettano di conoscere il loro destino.

Tra queste spiccano le due formazioni italiane ancora in lizza, ossia Juventus e Napoli. I bianconeri sono chiamati a ribaltare in casa la sconfitta dell’andata contro il Lione, mentre gli azzurri proveranno l’impresa in quel di Barcellona dopo l’1-1 maturato al San Paolo nel mese di febbraio.

COME ARRIVANO BARCELLONA E NAPOLI

La gara del Camp Nou si disputerà il prossimo sabato 8 agosto con fischio d’inizio alle ore 21:00. Sulla carta vincere in Catalogna è una vera e propria chimera per i ragazzi di mister Gattuso, che però hanno le loro buone ragioni per provare il colpo.

Ad esempio c’è da considerare il clima infuocato vigente nello spogliatoio azulgrana, dopo una stagione al di sotto delle aspettative che ha visto prima l’eliminazione in Coppa del Re, poi il clamoroso suicidio in campionato nel testa a testa contro il Real Madrid.

Difatti la Champions League diventa lo spartiacque decisivo per il tecnico Quique Setien, all’ultima chance per guadagnarsi la conferma in vista della prossima stagione. Tuttavia l’ex allenatore del Real Betis deve fare i conti anche con i malumori del capitano Leo Messi e con una rosa decimata. Infatti contro il Napoli non saranno della partita gli squalificati Busquets e Vidal, a cui si aggiunge il fuggitivo Arthur (da settembre alla Juventus) che è tornato in Brasile in disaccordo con la società.

Per sua fortuna Setien recupera almeno Lenglet, Suarez e Griezmann, ma per forza di cose dovrà reinventare il suo centrocampo. Probabile l’impiego di Sergi Roberto come mezzala. Non arruolabile invece Martin Braithwaite.

D’altro canto Gattuso avrà quasi tutti i suoi effettivi a disposizione, ai quali si aggiungeranno i nuovi innesti nella lista Uefa Demme e Lobotka. Recuperato Manolas, ma a preoccupare il mister calabrese sono le condizioni di capitan Insigne. L’attaccante è uscito malconcio dalla partita contro la Lazio ed è in forte dubbio per sabato. Il numero 24 proverà a stringere i denti, ma è assai probabile che parta dalla panchina. Per sostituirlo si candidano ad una maglia da titolare Lozano ed Elmas.

Andiamo ora a vedere nel dettaglio le probabili formazioni di Barcellona-Napoli.

BARCELLONA-NAPOLI | PROBABILI FORMAZIONI

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Jordi Alba; Lenglet; Pique; Semedo; Rakitic; De Jong; Sergi Roberto; Messi; Suarez; Griezmann. All. E.Setien

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo; Manolas; Koulibaly; Mario Rui; Demme; Fabian Ruiz; Zielinski; Callejon; Mertens; Lozano. All. G.Gattuso

DOVE VEDERLA

La partita tra Barcellona e Napoli potrete seguirla in diretta sul canale satellitare Sky Sport e in chiaro su Canale 5. Per lo streaming disponibile le app Now TV, Sky Go e Mediaset Play.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20