Insieme a Rocky, un altro iconico film sul tema della boxe è certamente Million Dollar Baby.

La grintosa Maggie Fitzgerald

Una ragazza che, a 32 anni, vuole dare una svolta alla sua vita e inseguire il sogno di diventare una boxeuse professionista. Per farlo si rivolge a un vecchio allenatore, che ha allenato alcuni dei migliori talenti del ring e l’ultimo ha appena vinto il titolo del mondo. All’inizio il burbero coach rifiuta, ma l’insistenza della ragazza gli fa cambiare idea, anche se non sembra del tutto convinto che la sua atleta possa reggere il ring. Maggie Fitzgerald, la nuova allieva del vecchio allenatore Frankie Dunn, non è di questo avviso e, un match dopo l’altro, si sbarazza di tutte le avversarie, fino a diventare una professionista.

Tutto questo è Million Dollar Baby, la storia di una ragazza grintosa, determinata e che non si arrende davanti alle difficoltà, soprattutto agli iniziali rifiuti dell’allenatore Dunn. Dopo le numerose vittorie della ragazza però, anche Dunn si convince del suo potenziale e capisce di aver preso sotto la sua ala un’altra grande campionessa.

A fare da filo conduttore c’è la boxe, passato e presente del vecchio coach Dunn. Per Maggie, invece, può essere la realizzazione di un sogno, oltre che l’inizio di una scalata verso il successo. Un match dopo l’altro, Maggie conquista la fama sul ring, tanto da diventare una professionista e combattere nei pesi welter. Col tempo, Maggie diventa una vera e propria “Million Dollar Baby”, chiamata a combattere in tutto il mondo e sui palcoscenici più prestigiosi, come Las Vegas, e con incontri che valgono milioni di dollari.

Maggie Fitzgerald, interpretata da Hilary Swank, in una scena di Million Dollar Baby con Clint Eastwood, nella parte dell'allenatore Frankie Dunn.
Maggie Fitzgerald, interpretata da Hilary Swank, in una scena di Million Dollar Baby con Clint Eastwood, nella parte dell’allenatore Frankie Dunn.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20