Inizia, con la conferenza stampa piloti, il sedicesimo appuntamento con la Formula 1 2018  nella splendida cornice di Sochi, in Russia.

Chiamati ai microfoni internazionali, in questo inizio di fine settimana, sono stati quattro piloti particolarmente interessanti in questo momento: i padrone di casa Sergey Sirotkin, il monegasco Charles Leclerc, lo svedese Marcus Ericsson e il secondo pilota Mercedes Valtteri Bottas.

Tanta gioia e positività nelle parole del pupillo di casa Sauber Leclerc, che ha appena firmato un contratto con Ferrari per la prossima stagione, realizzando a soli vent’anni il sogno di moltissimi piloti, mentre tantissima delusione nelle parole del compagno di squadra Ericsson. La Scuderia Sauber-Alfa Romeo ha infatti appena annunciato che la squadra 2019 sarà composta dal finlandese Kimi Raikkonen e dall’italiano Antonio Giovinazzi, relegando a Ericsson un posto da terzo pilota.

“Sono comunque felice di restare nel team – ha detto lo svedese – non è la fine della storia ma solo di un capitolo, perchè ovviamente il mio obbiettivo è quello di rimanere in questo mondo e continuare a gareggiare”.

La grande felicità di Leclerc fa invece sorridere i giornalisti quando il monegasco si interrompe per chiedere ai presenti quante gare manchino alla fine della stagione, come se fremesse dalla voglia di iniziare la nuova avventura al fianco di Sebastian Vettel.

A intervenire con entusiasmo è stato poi il padrone di casa Sirotkin,  che ha parlato dell’importanza di partire davanti in un tracciato come questo. Il pilota Williams è apparso consapevole della difficile situazione che verte sul suo Team ma si è comunque detto intenzionato a volersi divertire nel suo Gran Premio di casa.

Tanta attenzione anche sul finlandese Valtteri Bottas che proprio in Russia ha vinto il suo primo Gp. Sul pilota Mercedes incombe sempre l’ombra del quattro volte campione del mondo Lewis Hamilton, compagno di squadra che si è spesso visto costretto ad aiutare ma Bottas sembra sereno, visto il rinnovo per il 2019 con la scuderia leader del mondiale, e prosegue ogni GP come “una nuova sfida”.

E dopo la consueta conferenza stampa del giovedì non resta che attendere il venerdì, giornata in cui torneranno in pista anche le giovani promesse di Formula 2 e GP3, che affronteranno gli impegni di un intenso fine settimana al fianco dei campioni di Formula 1. Anche per loro grande lotta stagionale: in Formula 2 guida la classifica George Russell, con la ART Grand Prix, inseguito dal futuro pilota McLaren Lando Norris, che tenta la risalita con la sua Carlin. In GP3, a due weekend dalla fine della stagione, comanda Anthoine Hubert con un distacco di 29 punti da Nikita Mazepin.

Di seguito è possibile consultare il calendario completo con gli orari di tutto il weekend, sia nelle dirette con esclusiva Sky Sport che nelle differite di TV8. Il fine settimana di Sochi non rispetterà i classici orari dei Gran Premi europei, variando quasi tutti gli appuntamenti.

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GRAN PREMIO DI SOCHI 2018:

venerdì 28 settembre 2018:

ORE 8.30– prove libere GP3 – diretta Sky Sport

ORE 10.00 – prima sessione prove libere Formula 1 (FP1) – diretta Sky Sport

ORE 12.00 – prove libere Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 14.00 – seconda sessione di prove libere Formula 1 (FP2) – diretta Sky Sport

ORE 15.55 – qualifiche Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 16.50 – qualifiche GP3 – diretta Sky Sport

Sabato 29 settembre 2018:

ORE 9.15 – gara 1 GP3 – diretta Sky Sport

ORE 11 – terza sessione di prove libere Formula 1 (FP3) – diretta Sky Sport

ORE 14 – qualifiche Formula 1 – diretta Sky Sport

ORE 15.45 – gara 1 Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 20.00 – qualifiche di Formula 1 – differita TV8

Domenica 30 settembre 2018:

ORE 9.05– gara 2 GP3 – diretta Sky Sport

ORE 10.20 – gara 2 Formula 2 – diretta Sky Sport

ORE 13.10 – Gran Premio Formula 1 – diretta Sky Sport

ORE 21.15 – Gran Premio Formula 1 – differita TV8

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.