Il tecnico dei salentini Eugenio Corini nel pomeriggio ha tenuto la consueta conferenza stampa della viglia. Il Lecce domani affronterà fuori casa il Cosenza di Occhiuzzi. La gara si disputerà alle ore 15.00 presso lo stadio San Vito-Gigi Marulla.

Le parole di Corini

“Dobbiamo segnare di più, ne abbiamo le potenzialità. Abbiamo margini di crescita importanti, la qualità della squadra mi fa pensare che possiamo migliorare dal punto di vista della realizzazione”.

Sul modulo della squadra

“Siamo una squadra in costruzione. Siamo partiti con una idea di gioco e l’abbiamo modificata per le caratteristiche della squadra che abbiamo allestito, ora abbiamo tracciato una strada precisa. La prima gara vera, dove avevo più opzioni per cambiare la partita, è stata quella con la Cremonese. Nel secondo tempo con Falco e Stepinski abbiamo messo peso in avanti, con due attaccanti e un trequartista palleggiatore. Questa squadra può giocare con due punte e un trequartista, quest’ultimo ruolo lo possono rivestire sia Falco che Mancosu”.

Le condizioni di Mancosu

“Marco ha fatto due allenamenti pieni con la squadra, l’ho visto bene ma difficilmente lo avremo dall’inizio. A gara in corso valuterò un suo impiego. Falco ha avuto una leggera indisposizione e non ha fatto la rifinitura. A centrocampo e in attacco cercherò di capire chi può darmi più garanzie. Pettinari? È arrivato senza aver fatto il ritiro, si era allenato solo individualmente. Ha bisogno di lavorare e di entrare in condizione, devo aiutarlo a trovare la forma migliore. Abbiamo 4/5 giocatori importanti che devono trovare una stabilità da questo punto di vista”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20