Domani sera andrà in scena al Franchi di Firenze la sfida tra i padroni di casa, i viola di Iachini, e l’Udinese di Gotti. Quest’oggi sono state effettuate le solite interviste pre partita, nelle quali gli allenatori hanno espresse le loro opinioni sulla partita. Di seguito andremo ad analizzare le dichiarazioni pre Fiorentina-Udinese.

LE DICHIARAZIONI DI IACHINI:

Il tecnico Iachini nelle dichiarazioni pre Fiorentina-Udinese ha analizzato il momento particolare della sua squadra, viste le tante assenza, tra infortuni e Nazionali nelle scorse settimane. Il tecnico infatti ha detto: “Il presidente Commisso e la società vedono la qualità del nostro lavoro e vedono anche che in queste settimane ci sono stati più ‘Primavera’ che titolari a disposizione e quindi…Ora nessuno ha la bacchetta magica ma ora contro un’Udinese qualitativa e con individualità di rispetto dovremo fare una grande partita, giocando il nostro calcio con serenità. In particolare la lettura delle ultime partite ci ha detto che malgrado il buon avvio siamo calati alla distanza quindi dovremo lavorare in questa direzione”. Tutto remano dalla stessa parte dunque nella squadra viola, e sicuramente questo momento complicato passerà.

Inoltre il tecnico ha aggiunto: “La nostra volontà è quella di creare una squadra dalla mentalità offensiva e propositiva. Ma è vero che abbiamo lavorato poco insieme per avere da subito i giusti equilibri. Su 45 allenamenti circa dall’inizio della stagione ne abbiamo fatti al completo forse una ventina, visti anche i tanti ragazzi impegnati con le ‘nazionali’. Abbiamo avuto anche qualche problema in questo inizio di stagione a livello fisico con Pezzella e Ribery in particolare”.

Le dichiarazioni pre Fiorentina-Udinese di Iachini.

LE PAROLE DI GOTTI:

Il tecnico dell’Udinese Gotti sa che per la sua squadra domani sera sarà una partita tostissima contro un avversario difficile come la Fiorentina. Anche se le due squadre sono divise da un solo punto in classifica non sarà una gara semplice, e infatti il tecnico dei bianconeri ha affermato: “Sulla carta è una squadra molto forte, che sta creando un giusto mix fra giovani, entusiasmo e giocatori esperti. Personalmente però è meglio che pensi solo a ciò che attiene all’Udinese”.

Nel finale dell’intervista è stato chiesto all’allenatore cosa ne pensasse della grande duttilità dei suoi calciatori. Gotti ha detto: “Domani non ritengo di iniziare già con un’altra veste. Cambiando schema tattico, al di là del sistema numerico, cambiano alcuni equilibri in campo: è la bellezza di avere giocatori con caratteristiche diverse e che possono interpretare più ruoli diversi tra loro”.

Le parole di Gotti alla vigilia di Fiorentina-Udinese.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20