Stephen Curry è ufficialmente il miglior marcatori di tutti i tempi nella storia degli Warriors. I 53 punti messi a segno nella vittoria contro i Denver Nuggets lo hanno eletto il miglior marcatore all-time per punti superando un mito come Wilt Chamberlain, il cui record era fermo a 17. 783 punti segnati.

Il numero 30 aveva bisogno di 19 punti per superare il record e che si è materializzato in un solo quarto, finendo la prima frazione di gioco con ben 21 punti.

A fine incontro Curry, dopo aver ricevuto i complimenti di tutta la squadra, ha ricreato la foto di Chamberlain che attestava il suo record da 100 punti.

Cosa ha detto Stephen Curry?

Incredulo ma soddisfatto il numero 30 dei Warriors: “È pazzesco. Ogni volta che senti il nome di Wilt Chamberlain, vieni intimidito, perché si conoscono i suoi record, quanto difficile sia batterli, e come altri siano praticamente impossibile da raggiungere. Ti fa capire quanto fosse grande come giocatore Non riesco a ricordare il numero di partite che ha giocato per i Warriors, e quante ne abbia giocate io, ma essere vicino a lui, o addirittura sopra di lui in un qualsasi record, è surreale. Quando cresci e inizi a giocare a basket, il suo nome non può non rimanerti impresso: quello che è successo oggi è speciale , in qualsiasi modo lo si voglia vedere”.

Warriors: stagione finita per James Wiseman

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20