Domenica 9 maggio 2021 alle 18.00 la Roma ospiterà all’Olimpico il Crotone nella gara valida per la 35° giornata di campionato di Serie A. Paulo Fonseca e Serse Cosmi sono intervenuti in conferenza stampa pre Roma-Crotone. Ecco le loro dichiarazioni.

Cosa ha detto Fonseca?

L’allenatore giallorosso alla vigilia di Roma-Crotone commentato così il finale di stagione: “Chi gioca nella Roma e chi la rappresenta deve giocare per vincere, per difendere questa maglia e giocare con ambizione. Lo stimolo c’è sempre. Conference League? Sappiamo che dobbiamo giocare per arrivare più in alto possibile, la società non deve chiedere niente. Titolari del futuro? Io non sarò l’allenatore della Roma la prossima stagione, non è giusto che faccia io questa valutazione. Di questa stagione penso che sono mancati giocatori importanti in periodi importanti. Il mio futuro? Sono le prossime 4 partite“.

Pre Roma-Crotone: la formazione e gli infortunati

Darboe domani sarà titolare. Il centrocampista in più? Si, forse. Vediamo di partita in partita. E vediamo anche chi abbiamo a disposizione, in questo momento è un fattore importante. Gli infortunati? Penso non recuperi nessuno domani. Mi aspetto che per l’Inter possano recuperare 2-3 giocatori. Posso parlare di queste due stagioni. Fino a marzo abbiamo avuto la situazione di Zaniolo e Smalling, ma dopo fino a marzo con tante partite, giocando tre gare a settimana, sempre con gli stessi, stavano bene. Dopo ne abbiamo avuti di più. Penso che questo sia successo anche ad altre squadre che hanno giocato tante partite. Per esempio il Bayern ha giocato contro il PSG senza 7 titolari. In quest’anno particolare, con il Covid, è successo“.

Fonseca sui giovani

Ha giocato Tripi, Milanese, penso che la Primavera ha un congiunto di giocatori che lavorano bene. Tutti possono arrivare alla prima squadra, non è giusto dire un nome specifico per il futuro. Sono tutti preparati. E’ importante per i giovani lavorare con la prima squadra. Ma ha un collegamento con la Primavera che permette che questi giocatori siano pronti. Lo staff e De Rossi hanno fatto un grande lavoro, anche il mio staff. Non è un merito solo nostro, ma anche di chi lavora nella Primavera“.

Le dichiarazioni di Cosmi pre Roma-Crotone

L’allenatore del Crotone Cosmi ha commentato così l’imminente sfida contro la Roma all’Olimpico: “Queste gare si caricano in serenità, c’è un pizzico di delusione perché il nostro destino già lo conosciamo ma poi ti ritrovi a giocare contro squadre importanti e in uno stadio di assoluto blasone, quindi il resto verrà tutto da solo. Mi interessa che vada in campo un Crotone con testa e voglia giusta e col privilegio di giocare in uno stadio prestigioso come l’Olimpico. Roma più delusa del Crotone? Ho qualche dubbio. Sono molto dispiaciuto, per non usare qualche altro termine. Questa è una partita dove non c’è niente da giocarsi, se non la dignità“.

Cosmi su Mourinho

Credo che sia un bene per tutto il nostro calcio, Mourinho è una persona che sa attirare benissimo su di sé tanta attenzione, una persona non banale che suscita comunque sia sempre tanta curiosità. Sono curioso e felice che ritorni a far parte del nostro campionato, poiché mancano persone con la sua caratura“.

Pre Roma-Crotone: il futuro?

Quello che il Crotone ha fatto in dieci partite è sotto gli occhi di tutti. Leggo quando posso dei commenti che in parte condivido, in altri casi no. Non reputo ingenerose le valutazioni che si vogliono fare. Ci sono dei dati oggettivi, ne parleremo dopo la partita con la Fiorentina“.


Roma-Crotone: probabili formazioni e tv


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20