FWWC: Cile-Svezia 0-2; vittoria Svedese nel finale!

Cile-Svezia, partita inaugurale del gruppo F della FWWC di Francia 2019.
Cile-Svezia, partita inaugurale del gruppo F della FWWC di Francia 2019

Cile-Svezia

Il Cile femminile, numero 39 al Mondo nella classifica della FIFA, è alla prima partecipazione ad una fase finale del Mondiale; dunque questa partita di esordio contro la Svezia era una partita storica per le ragazze del CT Letelier.

La Svezia d’altro canto è una Nazionale più esperta e non perde da tre edizioni la partita di apertura del FFWC, avendo ottenuto 1 vittoria e due pareggi nelle precedenti gare inaugurali.

Le due Nazionali non hanno precedenti scontri diretti; tuttavia la Svezia nella sua storia, contro squadre Sudamericane, ha ottenuto 3 vittorie e una sola sconfitta.

Per i bookmakers non ci doveva essere partita, con la vittoria della Svezia pagata a meno di 1.20.

FORMAZIONI:

CILE (4-3-3): Endler; Galaz, Guerrero, Saez Oyander, Toro; Araya, Aedo (84° Soto), Lara; Zamodra, Urrutia (59° Paloma), Balmaceda. CT Letelier.

SVEZIA (4-3-3): Lindahl; Eriksson, Sembrant, Fischer, Glas; Rubensson (81° Janogy), Asllani, Seger; Jakobsson, Blackstenius (65° Anvegard), Rolfo (65° Hurtig). CT Gerhardsson.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO

La Svezia forte della superiorità tecnica e sulla carta prende subito in mano il pallino del gioco; le giocatrice Cilene infatti nei primi dieci minuti di gara non riescono ad uscire dalla propria metà campo. Nonostante il netto dominio delle europee, il Cile nei primi 25 minuti di gara copre bene il campo e non corre particolari rischi.

La prima occasione di nota arriva infatti solo al 26° minuto di gioco; Endler è strepitosa! Grandissima parata del portiere del Cile sul colpo di testa da posizione ravvicinata di Fischer, che va vicinissima al vantaggio per la Svezia.

Le Svedesi continuano con il loro possesso palla, che però è piuttosto sterile, e a parte qualche colpo di testa da calcio piazzato non produce particolari problemi alle avversarie. Il Cile è ben organizzato e al 47°, nel recupero della prima frazione di gara, Ayala con un missile da fuori area spaventa le ragazze di Gerhardsson, con la sfera che sibila di poco a lato.

La prima frazione di gioco si conclude dunque con il parziale di Cile-Svezia fermo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO

Durante i primi dieci minuti di gara della ripresa inizia a piovere su Rennes, e la pioggia si farà sempre più intensa, rendendo il campo pensante e la costruzione del gioco difficoltosa.

Sua città francese si abbatte un vero e proprio diluvio e il direttore di gara è costretto a sospendere la partita al minuto 72°. La pioggia che sta cadendo sul campo è davvero ero troppo intensa per continuare la partita.

Dopo una pausa di più di 20 minuti le due squadre possono tornare in campo per concludere la loro gara. La Svezia continua a premere, ma ora lo fa con più insistenza, perché il tempo a disposizione è sempre di meno.

E al minuto 83 finalmente il dominio svedese dà i suoi fuori. Azione confusa in area e pallone che arriva sui piedi di Asllani che pesta infila il pallone in rete per l’1-0 della Svezia!

Asslani corre a braccia aperte ad esultare dai propri tifosi dopo l'importantissima rete che ha portato in vantaggio le sue compagne di squadra.
Asslani corre a braccia aperte ad esultare dai propri tifosi dopo l’importantissima rete che ha portato in vantaggio le sue compagne di squadra

La Svezia continua a comandare le operazioni della gara e al 94° nel, durante il 4° dei 5 minuti concessi come recupero dall’arbitro, arriva anche la rete del 2-0! Splendida incursione centrale di Janogy, che arrivata sola davanti a Endler non sbaglia e chiude la pratica Cile col goal della vittoria definitiva.

Le giocatrice Svedesi si abbracciano in gruppo; la rete del 2-0 chiude infatti definitivamente la contesa.
Le giocatrice Svedesi si abbracciano in gruppo; la rete del 2-0 chiude infatti definitivamente la contesa

Dunque Cile-Svezia termina col risultato do 0-2 in favore delle Europee. La Svezia ha controllato per tutti e 90 i minuti la gara, chiudendo con il 64% di possesso palla e con ben 25 tiri tentati, contro le sole sei conclusioni provate dalle Cilene.

Parte dunque col piede giusto la Svezia che si prende subito i 3 punti.

TABELLINO:

Risultato: Cile-Svezia 0-2.

Marcatori: 83° Asllani (S), 90+4° Janogy (S).

Ammonizioni: Eriksson (S), Guerrero (C), Paloma (C).

Per rivivere l’esordio delle campionesse del mondo in carica , gli USA, impegnate nel girone della Svezia, e del Canada, le altre Nord Americane, leggere i seguenti articoli:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.