Giro di Svizzera 2019: Lampaert torna al successo, Bernal si difende

Il belga della Deceuninck torna al successo dopo un anno. Dennis chiude sesto. Grande crono di Bernal, che paga solo 38” dal vincitore

Tappa 8: Ulrichen – Ulrichen (19km, crono)

E’ Yves Lampaert il vincitore dell’ottava tappa del Giro di Svizzera 2019. Il belga della Deceuninck torna al successo dopo quasi un anno, e lo fa sul terreno a lui più congeniale

Grande prestazione per il 28enne di Izegem, che completa il percorso della crono di Ulrichen in 21’58”.Buon secondo posto per l’altro cronoman della Deceuninck, Kasper Asgreen, che chiude a 5” dal compagno. Completa il podio Soren Kragh Andersen (3° a 10” da Lampaert)

Thomas Scully finisce 4° (13”), con Patrick Bevin e Rohan Dennis (stesso tempo) a 19”. Ed è proprio la prestazione deludente del campione del mondo a cronometro il risultato clamoroso di questa cronometro. L’australiano infatti guadagna solo 19” su Egan Bernal (che chiude 11° a 38” dal vincitore)

Più attardati Stefan Kung (7° a 20”), Benjamin Thomas (8° a 32”), Niklas Arndt (9° a 34”) e il nostro Matteo Trentin, che chiude la Top 10 con 36” di ritardo. Tiene bene il leader della generale Egan Bernal, mentre perdono terreno dal colombiano gli altri big

Marc Soler (14°) paga 3” dal capitano del Team Ineos. Non va meglio a Fabio Aru. Il Cavaliere dei Quattro Mori paga ben 2’02” da Lampaert, ma dato più importante, perde quasi 1’30” da Bernal. Peggio del sardo va Domenico Pozzovivo (99°) che sprofonda a 2’17” da Lampert, oltre a perdere oltre 1′ da tutti gli altri big

Domani ultima frazione, con il tappone alpino che chiuderà quest’edizione della corsa elvetica. Inutile dire che il grande favorito per il successo finale è Egan Bernal, capace di andare forte in salita e in grado di difendersi a cronometro. A Fabio Aru (ora 13esimo a 3’44”) servirà una vera impresa per ribaltare questo Giro di Svizzera 2019

Ordine d’arrivo

ORDINE D’ARRIVO

Classifica Generale

CLASSIFICA GENERALE
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.