GP Mugello Prove Libere 1: Marquez in testa seguito dalle Ducati

GP Mugello – Si sono concluse le prime prove libere con Marc Marquez subito in testa alla classifica. Il pilota Honda ha chiuso con il tempo di 1’47.558, mettendo in chiaro subito che anche al Mugello, dove ha vinto solo nel 2014, sarà tra i favoriti per la vittoria. Lo Spagnolo è seguito come un’ombra dalle due Ducati di Petrucci (1’47.751) e Pirro (1’47.804) non lontani da Marquez, ma con ancora tanto lavoro da fare.

Ottimo feeling anche per la Yamaha di Fabio Quartararo con il quarto tempo. Nell’ultimo run il pilota francese ha migliorato progressivamente i propri tempi, stampando un 1’47″811 a due decimi dalla vetta. Ancora una volta sul giro secco si dimostra molto veloce. Dietro con il quinto tempo Aleix Espargaro, anche se ottenuto in scia a Marquez. Lo spagnolo ha portato al debutto una nuova carena per l’Aprilia ma nel finale ha avuto un problema tecnico che lo ha costretto a parcheggiare la sua moto.

Al sesto posto la Pramac di Jack Miller a 256 millesimi da Marquez.

Ottimo tempo di Nakagami con il settimo posto davanti al compagno di squadra Crutchlow che ha chiuso al nono posto. In ottava posizione la RedBull KTM di Espargaro in 1’48.001.

Attardato Andrea Dovizioso in decima posizione a 656 millesimi dallo Spagnolo. Solo 11esima la migliore delle Suzuki, che è stata quella di Alex Rins che ha chiuso in 1’48.229. Male le due Yamaha con Rossi 12° (1’48.356) e Vinales 14° (1’48.392).

Ancora in difficoltà Jorge Lorenzo attardato di 992 millesimi dal suo compagno di squadra.

 

Prossimi appuntamenti su Sky Sport MotoGP:
Ore 13.05: Paddock Live
Ore 13.15: Moto 3 – Prove Libere 2
Ore 14.10: Moto GP – Prove Libere 2
Ore 15.10: Moto 2 – Prove Libere 2
Ore 16.00: Paddock Live
Ore 18.00: Paddock Live Show
Ore 18.30: Talent Time

Please follow and like us:

Vincenzo Luongo

Appassionato di Calcio, F1 e MotoGP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.