Grande Course 2020: programma completo.

Si stanno ultimando i preparativi in vista del ritorno de La Grande Course, una delle competizioni più ambite dagli sportivi dello Skialp ma anche da tutti gli appassionati di sci di alto livello. La manifestazione internazionale che abbraccia le gare più importanti e suggestive che si tengono tra le Alpi e i Pirenei è ormai pronta a ripartire per decretare i vincitori maschili e femminili della sua quarta edizione. E così, dopo aver affrontato la Pierra Menta e il Trofeo Mezzalama, gli specialisti della disciplina e gli amatori che si preparano per le grandi classiche di questo sport, potranno misurarsi con quattro tappe a dir poco impegnative.

Coppa del Mondo Sci-Beaver Creek 2019: calendario e orari gare

Il calendario ufficiale de La Grande Course prevede come primo e importante appuntamento quello del 7-8 marzo 2020 che si terrà presso l’Altitoy Ternua. Il weekend di competizioni vedrà gli esperti di Skialp confrontarsi con alcune vette storiche del ciclismo dislocate lungo la catena pirenaica. Gli organizzatori hanno già dato il via libera alle iscrizioni e stanno preparando dei pacchetti dedicati a tutti i partecipanti che dovranno necessariamente spostarsi in aereo. Il livello qualitativo e di difficoltà aumenterà ulteriormente con l’atteso Millet Tour du Rutor Extreme. In questo caso bisogna tener conto della data del 16 dicembre.

Grande Course 2020: annunciate le date ufficiali.

Infatti tra circa dieci giorni la segreteria dello Sci Club Corrado Gex aprirà ufficialmente le iscrizioni che, stando alle previsioni della vigilia, dovrebbero far segnare un’adesione in massa. In occasione del ventesimo anniversario del TDR, il responsabile dell’evento Marco Camandona e i suoi collaboratori hanno preparato un torneo della durata di quattro giorni a dir poco impegnativo che prevede un prologo di tutto rispetto a La Thuile.

Grande Course: le altre tappe della manifestazione

La Grande Course proseguirà ad aprile con altri eventi a dir poco memorabili. Innanzitutto si potrà finalmente tornare a gareggiare all’Adamello Ski Raid e poi ci sarà l’atteso appuntamento finale presso la leggendaria Patrouille des Glaciers con conseguente sconfinamento in Svizzera. Dunque sarà possibile lasciarsi alle spalle la delusione causata dall’annullamento della prova avvenuto lo scorso inverno per questioni di sicurezza. Sabato 18 aprile 2020, infatti, verranno nuovamente assegnati punti decisivi per la classifica finale in seguito al confronto lungo le montagne che sorgono al confine tra Lombardia e Trentino Alto-Adige.

L’atteso ritorno di Adamello Ski Raid.

I vincitori verranno decretati e premiati nella suggestiva cornice del Verbier quando si concluderà la storica cavalcata alpina notturna di circa 57,5 chilometri con un dislivello positivo di 4.386 metri. Questa gara è stata inserita in calendario nella notte fra il 30 aprile e il 1° maggio e sarà certamente molto ambita perché metterà in palio il titolo LGC World Championship 2020 che verrà assegnato sia al team maschile che a quello femminile che risulteranno i più performanti sulla lunga distanza.

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.