Alessio Dionisi e Roberto Venturato hanno parlato ai microfoni nel post gara di Empoli-Cittadella. Il match è terminato 1-1, Bajarmi per i toscani nel primo tempo e Proia per gli ospiti durante la seconda frazione.

Cosa ha detto Dionisi?

Il mister dei toscani ha parlato della sfida e della prestazione dei suoi ragazzi, con un pizzico di amarezza.
Non ci voleva un indovino per identificare il Cittadella, squadra ostica da affrontare. Nel primo tempo è stato un peccato non segnare il secondo gol, perché avevamo cerato le occasioni per farlo prendendo anche un palo. Io posso rimproverare poco ai ragazzi: nel secondo tempo siamo stati un po’ meno puliti, ma è subentrata la stanchezza. La stanchezza è subentrata sia in noi che nel Cittadella, le squadre si sono allungate e ci sono stati più spazi. Talvolta non siamo stati bravi nella conclusione e nell’ultimo passaggio, mentre il Cittadella ha pareggiato su calcio da fermo. La classifica è molto positiva, ma dobbiamo continuare a dare continuità di prestazioni e di risultati. Noi il nostro lo perseguiamo, cioè quello di fare il massimo in ogni partita“. 

Venturato nel post gara di Empoli-Cittadella

C’è stato spazio anche per le dichiarazioni del mister dei granata, alquanto soddisfatto per il risultato maturato oggi al Carlo Castellani.
Oggi abbiamo messo in difficoltà l’Empoli. Riuscire a muoversi senza dare riferimenti di chi attacca lo spazio è una soluzione che mi piace molto dal punto di vista tattico e credo che l’abbiamo fatto molto bene, sfiorando anche di vincere la partita“.
Effettivamente il Cittadella ha disputato una buona gara, soprattutto nel secondo tempo. I granata dopo il pareggio con Proia hanno provato a legittimare la gara. Tuttavia il gol del vantaggio non è arrivato, ma si tratta di un deciso passo avanti rispetto alle ultime scialbe uscite.

Empoli-Cittadella 1-1
Monza-Pordenone 2-0
Cremonese-Salernitana 0-1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20