Questo pomeriggio al Meazza di Milano è andata in scena Inter-Spal, partita valida per la 14a giornata di Serie A. L’Inter grazie alla doppietta di Lautaro Martinez, sempre più trascinatore dei nerazzurri, ha vinto 2-1, scavalcando la Juventus ,fermata sul pari in casa dal Sassuolo, in vetta al campionato.

FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva (78′ Godin), Vecino, Brozovic, Gagliardini (78′ Borja Valero), Lazaro (74′ Biraghi); Lautaro, Lukaku. A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, Politano, Asamoah, Dimarco, Esposito, Agoumé, Bastoni.
Allenatore: Antonio Conte.

SPAL (3-5-1-1): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor (81′ Jankovic); Strefezza, Valoti, Valdifiori (69′ Floccari), Murgia, Reca; Kurtic; Petagna. A disposizione: Thiam, Letica, Cionek, Sala, Felipe, Paloschi, Salomon, Mastrilli. Allenatore: Leonardo Semplici.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

Inizialmente i ritmi non sono altissimi, ma l’Inter mantiene il controllo delle operazioni e amministra la gara. Al 16° arriva il vantaggio dei nerazzurri. Brozovic innesca Martinez, che dimostra ancora una volta di essere un attaccante letale, trafiggendo il portiere avversario per la rete che porta avanti i suoi; Inter-Spal 1-0.

L’Inter a questo punto continua a fare la partita e non permettendo alla Spal di attaccare e rendersi cosi pericolosa.

Nel finale di primo tempo, al 41° i nerazzurri sono ancora letali e trovano il raddoppio. Ancora il solito Lautaro, imbeccato questa volta da un ottimo cross di Candreva, insacca in rete la doppietta personale! Inter-Spal 2-0!

Lautaro Martinez con la sua doppietta fa volare l'Inter; Inter-Spal 2-0.
Lautaro Martinez con la sua doppietta fa volare l’Inter; Inter-Spal 2-0

Si conclude così una bella prima frazione controllata alla perfezione dall’Inter che sin qui ha approfittato alla perfezione del passo falso interno della Juventus.

SECONDO TEMPO:

La Spal rientra dagli spogliatoi carica e desiderosa di recuperare lo svantaggio. Dopo appena 5 minuti, al 50°, arriva così la rete che riapre la contesa, con una splendida azione personale di Valoti che trafigge Handanovic e riporta sotto la Spal. Inter-Spal 2-1.

Valoti riapre la partita al Meazza; Inter-Spal 2-1.
Valoti riapre la partita al Meazza; Inter-Spal 2-1

A questo punto i ferraresi tornano a crederci, cercando di completare una clamorosa rimonta; l’Inter si dimostra però una grande squadra e non perde la calma, sforzando la reazione spallina e mantenendo il risultato.

Al 72° ci prova Vecino, ma la sua conclusione sballata termina a lato.

Le sostituzioni non riescono a cambiare la partita e i nerazzurri, nonostante l’ottimo secondo tempo degli ospiti riescono a portare a casa 3 punti di fondamentali che li riportano in vetta alla Serie A, scavalcando i campioni d’Italia della Juventus che ora devono inseguire a un punto di distanza.

Per la Spal, nonostante la reazione d’orgoglio nella ripresa arriva l’ennesimo KO stagionale che fa restare la squadra di Semplici al 19° posto con solo 9 punti conquistati finora.

TABELLINO:

RISULTATO: Inter-Spal 2-1.

MARCATORI: 16°-41° Lautaro Martinez (I), 50° Valoti (S).

AMMONITI: Valdifiori, D’Ambrosio, Igor, Cionek.

ARTICOLI CORRELATI :

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20