Nella gara di questa sera, valida per la 4a giornata di Serie A, l’Udinese del tecnico Gotti ha finalmente trovato il primo successo stagionale, vincendo la dura opposizione del Parma, che non si è arreso fino alla fine. La partita è stata vibrante e piena di capovolgimenti e cambi di punteggio, con il punteggio finale di 3-2 per i padroni di casa che è la sintesi perfetta di quello che si è visto in campo. Di seguito andremo ad analizzare le dichiarazioni post Udinese-Parma dei due tecnici.

LE PAROLE DI GOTTI:

Mister Gotti al termine della partita odierna può essere soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi e soprattutto dei tre punti portati a casa dalla squadra. Nelle dichiarazioni post Udinese-Parma il tecnico elogia i suoi ragazzi, che in ogni partita danno tutto dal primo all’ultimo minuto di gara: “Noi ci proviamo sempre, a volte non ci riusciamo come è accaduto nelle scorse partite ma oggi i ragazzi sono stati premiati dall’atteggiamento e dell’impegno profuso nel non arrendersi mai. Cambio di modulo? Può essere un’opportunità. I giocatori che sono arrivati ci danno la possibilità di pensare a soluzioni alternative e opzioni diverse in base a chi affrontiamo. Ci sono diverse cose da sistemare ancora ma abbiamo fatto 3 gol e ben vengano. L’esordio di Deulofeu diciamo che è stato fortunato, dato che il risultato positivo è arrivato durante la sua presenza in campo. Per il resto direi che in non ci si può inventare le cose dal nulla, 7 mesi di inattività e qualche allenamento non possono preparare un calciatore ad una gara di Serie A. Dobbiamo saperlo aspettare”. I friulani stanno quindi lavorando bene, e secondo Gotti la strada che ha intrapreso la squadra è quella giusta per far bene.

LA GIOIA DI PUSSETTO:

Tra le interviste a fine partita non poteva mancare quella al match winner di giornata Pussetto, che con la sua rete ha dato ai suoi i primi punti stagionali. L’argentino ha detto: “Per noi il campionato inizia oggi, il passato non conta. Abbiamo battuto il Parma, pensiamo alla Fiorentina ora”.

Inoltre l’attaccante si è detto felice per il gol, contro un’ottima squadra come il Parma: “L’importante è segnare, è stata una buona partita, poteva essere una vittoria più tranquilla, ma loro sono forti”.

LE PAROLE DI LIVERANI:

Il tecnico dei ducali Liverani è soddisfatto nonostante il risultato finale, perché viste le numerose assenze il suo Parma non si è comunque arreso fino alla fine, dimostrandosi la solita squadra tosta e sempre difficile da affrontare.

Nelle dichiarazioni post Udinese-Parma il tecnico naturalmente ha sottolineato le difficoltà che la squadra ha affrontato in questo periodo, tra infortuni e assenza per il Covid: “Ho la fortuna di allenare un gruppo forte. Siamo tanti, sono arrivati giocatori nuovi e ci vuole tempo. Tra covid, infortuni con le nazionali, chi è arrivato venerdì, abbiamo fatto un’ottima partita. Abbiamo preso il 3-2 in contropiede, è lo spirito della squadra. Sono felice di avere questo gruppo e con pazienza ci toglieremo soddisfazioni”.

Le difficoltà ci sono, ma il tecnico è fiducioso e si fida di tutta la società, come ha affermato in seguito dicendo: “E’ normale che le difficoltà sono totali, senza ritiro, allenatore, ds nuovi, Covid, nazionali, le difficoltà sono tante. Sono orgoglioso di allenare questo gruppo. Non ci è mai passato di piangerci addosso, ci adeguiamo. Ho un gruppo che oggi ha mostrato che possono giocare tutti perché sono tutti titolari. Alzeremo il livello, c’è grande rivalità in settimana”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20