Nell’ultima giornata di Serie A del 2019, la 17a di campionato, è andata in scena al Via del Mare la sfida tra il Lecce padrone di casa e il Bologna. La partita era di vitale importanza per entrambe le squadre, ma alla fine ad avere la meglio è stata la squadra di Mihajlovic, che trova 3 punti fondamentali per allontanare la zona retrocessione, al termine di una partita scoppiettante, che è terminata col punteggio di Lecce-Bologna 2-3.

FORMAZIONI:

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Mancosu, Tabanelli (60° Farias); Tachtsidis (46° Shakhov); Falco (81° La Mantia), Babacar. Allenatore: Liverani.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil, Mbaye; Medel, Poli (76° Schouten); Orsolini, Soriano (86° Svamberg), Sansone; Palacio (92° Santander). Allenatore: Mihajlovic.

LA PARTITA:

PRIMO TEMPO:

A partire meglio sono i padroni di casa, che vogliono tornare al successo tra le mura amiche dopo 4 pareggi consecutivi.

All’11 il Lecce va in gol, con Babacar, ma l’arbitro annulla per fuorigioco, tra lo stupore e la delusione dei calciatori dei pugliesi.

Dopo lo scampato pericolo esce allo scoperto il Bologna, che inizia a creare numerose occasioni da gol, non lasciando spazio al Lecce per reagire.

Al 18° bel cross per la testa di Palacio, che non riesce però ad angolare e trova l’attento intervento di Gabriel.

Copione simile al 35°, con l’attaccante argentino che, ancora di testa, questa volta riesce ad angolare la sfera, ma trova ancora il portiere del Lecce a sbarrargli la strada.

Bologna che continua però ad attaccare, ed al 43° arriva il meritato gol del vantaggio! Sansone punta la difesa avversaria partendo dalla fascia destra e con un tiro cross in area cerca di raggiungere un compagno.

Orsolini imbeccato da Sansone porta avanti i suoi; Lecce-Bologna 0-1.

Palacio ci prova col tacco, ma non riesce a colpire la sfera; dietro di lui arriva però Riccardo Orsolini che da pochi passi scaraventa la sfera in rete per il vantaggio dei felsinei! Lecce-Bologna 0-1!

Nel recupero il Lecce prova immediatamente a reagire; in area del Bologna un calciatore dei pugliesi viene atterrato in area di rigore, ma l’arbitro giudica il contatto regolare e lascia correre, tra le proteste dei padroni di casa. Il VAR non interviene, dando dunque ragione al direttore di gara e la prima frazione di gara si conclude quindi con gli ospiti avanti di una rete.

SECONDO TEMPO:

Liverani prova a dare subito una scossa ai suoi, cambiando Tachtsidis con Shakhov nell’intervallo. Ma il cambio non sortisce però gli esiti sperati.

Infatti è ancora il Bologna che si rende pericoloso ed anzi al 56° arriva addirittura il raddoppio.

Soriano raddoppia per i suoi, su assist di Palacio; Lecce-Bologna 0-2.

Sansone a tu per tu con Gabriel si fa parare la conclusione, ma la ribattuta arriva sui piedi di Palacio che con freddezza appoggia a Soriano che scarica in rete il destro del raddoppio! Lecce-Bologna 0-2.

Liverani cambia ancora: dentro Farias e fuori Tabanelli.

Ancora una volta però il Lecce non trae giovamento dal cambio ed anzi il Bologna va ancora a segno; al 66° Orsolini mette a segno la sua personale doppietta! L’esterno del Bologna, servito da Sansone, si ritrova tutto solo davanti a Gabriel, e lo fredda infilando la palla sotto l’incrocio dei pali destro.

Per il Lecce si fa sempre più dura e solo al 73° i locali si fanno vivi nell’area avversaria, con Babacar che di testa sfiora la traversa.

Due minuti dopo però è ancora la squadra di Mihajlovic, in giornata di grazia, a sfiorare il poker, con Sansone che calcia tra trova i guantoni di Gabriel a negargli la gioia del gol personale.

All’86° reazione d’orgoglio del Lecce, che con Khouma Babacar segna il gol della bandiera, rendendo meno pesante il passivo.

Il Lecce sembra essersi svegliato ed al 91° arriva addirittura la rete del 2-3, che riapre incredibilmente la partita nel recupero! Petriccione innesca Farias che scarica una fucilata dalla distanza e batte l’impietrito Skorupski! Lecce-Bologna 2-3!

Per i padroni di casa però non c’è più tempo per provare a compiere una clamorosa rimonta e dunque il Bologna vince e porta a casa 3 punti fondamentali per il prosieguo della stagione. Lecce che si è svegliato troppo tardi e dunque esce dal campo con il rammarico per non averci creduto prima.

TABELLINO:

RISULTATO: Lecce-Bologna 2-3.

MARCATORI: 43° Orsolini (B), 56° Soriano (B), 66° Orsolini (B), 86° Babacar (L), 91° Farias (L).

AMMONITI: Tachtsidis (L), Medel (B), Mbaye (B), Babacar (L), Schouten (B), Calderoni (L).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20