8 partite nella notte NBA: i Warriors battono i Thunder grazie ad un super Curry. Denver supera Indiana. Vincono Spurs e Jazz. Boston continua la rimonta

STEPHEN CURRY E JERAMI GRANT

I Golden State Warriors vincono lo scontro diretto in casa degli Oklahoma City Thunder (110-88) trascinati da Stephen Curry (33 punti). Non bastano ai Thunder i 29 punti e 13 rimbalzi di Paul George, mentre l’altra stella di Oklahoma, Russell Westbrook, si ferma a sorpresa a soli 7 punti. Thunder che scivolano così al 5° posto ad ovest, mentre i Warriors restano primi

Terza vittoria consecutiva per i Denver Nuggets che vincono in casa contro gli Indiana Pacers (102-100) e blindano così il secondo posto ad ovest, nonostante gli ospiti facciano faticare più del dovuto Jokic e compagni. E proprio il serbo è il grande protagonista dell’incontro, mettendo a referto 26 punti. Bene anche Paul Millsap (13 rimbalzi e 17 punti)

Vincono la terza partita di fila anche gli Utah Jazz, e il successo sui Nets (114-98) vale alla franchigia dello stato dei mormoni il 7° posto ad ovest, a pari merito con i Clippers. Oltre al solito Donovan Mitchell (24 punti) è decisivo per la vittoria dei suoi anche Rudy Gobert (23 punti e 12 rimbalzi)

I San Antonio Spurs vincono l’altro scontro diretto ad ovest, superando i favoritissimi Portland Trail Blazers (108-103). I ragazzi di coach Popovich infilano l’ottavo successo consecutivo, risalendo al 6° posto ad ovest e riportandosi ad una vittoria dalla stessa franchigia dell’Oregon. Migliore in campo DeMar DeRozan (21 punti), mentre i Blazers perdono nonostante le prestazioni di Nurkic (24 punti e 16 rimbalzi) e Damian Lillard (34 punti)

Successi ad ovest anche per Dallas Mavericks e Phoenix Suns. I texani si sbarazzano dei Cleveland Cavaliers (121-116) grazie alla doppia doppia di Maximilian Kleber (18 punti e 13 rimbalzi), mentre la franchigia dell’Arizona espugna lo Smoothie King Center di New Orleans (138-136) dopo un tempo supplementare. MVP del mach i giovanissimi Devin Booker (40 punti e 13 assist) e Kelly Oubre (32 punti)

KYRIE IRVING E TRAE YOUNG

Seconda vittoria consecutiva per i Boston Celtics, che battono gli Atlanta Hawks (129-120) e si avvicinano agli Indiana Pacers. I padroni di casa chiudono i conti già dopo il primo tempo, resistendo al successivo tentativo di rimonta degli Hawks. Migliore in campo Kyrie Irving (30 punti e 11 rimbalzi)

30esima vittoria stagionale per i Washington Wizards, che con la vittoria sui Memphis Grizzlies (135-128) ritornano in lotta per un posto ai playoff. Non basta il forcing iniziale degli Orsi di Memphis per spaventare i Wizards di un eccezionale Bradley Beal (40 punti) i quali chiudono i conti già nel terzo quarto, riuscendo a gestire facilmente i minuti finali

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.