39 punti del "Barba" nel successo di Houston a New Orleans

Successo esterno per i Rockets a New Orleans. I Clippers battono i Raptors allo Staple Center. Boston supera Dallas. Cadono i Warriors contro i Jazz

Western Conference

JAMES HARDEN

Successo esterno per gli Houston Rockets allo Smoothie King Center di New Orleans (116-122). Decisivo è già il primo quarto, con i texani che allungano grazie ad un parziale da 30-23, andando al riposo sul +6. Manca nella ripresa la reazione dei Pelicans, che non riescono a ridurre il gap con i Rockets

Settima vittoria in stagione per Houston, e il successo di New Orleans porta la firma di James Harden, autore di 39 punti nel successo dei texani. Non sono da meno Russell Westbrook e Clint Capela. L’ex OKC segna 26 punti, mentre il 25enne di Ginevra mette a referto 20 punti e 12 rimbalzi

Allo Staple Center si gioca il derby personale di Kawhi Leonard, la sfida contro i Toronto Raptors. E alla fine a spuntarla sono i padroni di casa (98-88) dopo un match con continui ribaltamenti di fronte. Partono meglio i canadesi (23-15), ma già nel secondo quarto i Clippers rimontano Toronto (36-23)

Al rientro dall’intervallo lungo ecco che i Raptors rialzano la testa (32-22), ma nel finale c’è il ritorno dei Clippers (25-10) che ribaltano il risultato e portano a casa il settimo successo stagionale, raggiungendo i Raptors a quota 7-3

Se da una parte Lou Williams (21 punti) non fa sentire la mancanza dei punti di Kawhi Leonard (che va comunque in doppia doppia con 12 punti e 11 rimbalzi), dall’altra Pascal Siakam è il migliore dei suoi, mettendo a referto 16 punti e 10 rimbalzi. Bene anche VanVleet (13 punti) e Norman Powell (15 punti)

Eastern Conference

KEMBA WALKER

Preziosa vittoria interna per i Boston Celtics contro i Dallas Mavericks (116-106). Orfani di Gordon Hayward (fuori per almeno due mesi per la frattura alla mano sinistra), al TD Garden i Celtics giocano un primo tempo alla pari con Dallas, con le due franchigie che all’intervallo chiudono alla pari (54-54)

Al rientro dagli spogliatoi sono i Celtics a rompere l’equilibrio, allungando grazie ad un parziale da 30-25, con Kemba Walker che segna 14 punti in 12 minuti. Nel finale Dallas non reagisce all’allungo dei padroni di casa, consegnando l’ottavo successo stagionale ai Celtics

Kemba Walker è l’MVP del match. L’ex Charlotte realizza 29 punti, ed è ben supportato dai 25 punti e 11 rimbalzi di Jaylen Brown. Serata amara per Luka Doncic, costretto a veder perdere i suoi Mavericks nonostante i 34 punti segnati

Le altre partite

RUDY GOBERT

Crisi senza fine per i Golden State Warriors, battuti al Chase Center dagli Utah Jazz (108-122) di un ispirato Rudy Gobert (25 punti e 14 rimbalzi). Successi esterni per Minnesota Timberwolves e Memphis Grizzlies. La franchigia di Minneapolis espugna Detroit (114-120) grazie ai 25 punti di Karl Anthony Towns. I ragazzi del Tennessee vincono a San Antonio (109-113) con i punti decisivi di Jaren Jackson (24 punti)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.