Assunta Legnante sta facendo fruttare questi mondiali paralimpici di atletica a Dubai in ogni modo. Dopo l’oro del primo giorno di gare, ha conquistato una altro primo posto nella specialità del disco F11.

Questa, ad ora, è la terza medaglia per l’Italia in questa rassegna mondiale.

Ma Assunta non si è voluta accontentare. E con il primo posto ha registrato anche il nuovo record europeo di 37,89, a soli 15 centimetri dal precedente siglato un mese fa.

Nella gara del disco F11, la Legnante piazza il primo lancio a 36,22 e si mette subito in sicurezza in seconda posizione. Con il tentativo successivo riesce a superare l’attuale primatista iridata, la cinese Zhang Liangmin, e passa in testa a 36,98. Alla quinta prova che arriva la consacrazione mondiale e il primato continentale.

Mondiale Atletica Paralimpica: Legnante è oro nel peso

“Due è sempre meglio di uno. Oggi è un giorno stupendo, sono riuscita nel mio intento. La gara è stata tirata con la cinese e io mi sono divertita. Volevo tanto questo podio, non mi interessava il metallo. Sono arrivata qui nel pieno delle mie capacità fisiche e mentali grazie al lavoro che ho fatto insieme a Roberto, il tecnico che mi segue nel disco, e con Nadia qui in veste di guida e tecnico della Nazionale, un binomio vincente. Finalmente ho nuovi stimoli perché le mie quattro avversarie lanciano tutte più di 34 metri. Ho solo il piccolo rimpianto che, se non mi fossi infortunata al polpaccio ai Societari di un mese fa, avrei potuto puntare al record del mondo, che è uscito in varie sedute di allenamento. Nel disco ho fatto il personale, nel peso lo stagionale, posso solo dire che il lavoro è stato ottimale. Ora penso alle Paralimpiadi di Tokyo”.

La cinese Zhang è argento con 36,78, mentre il bronzo va alla brasiliana Izabela Campos (34,28).

Chi sono gli italiani ai campionati Mondiali Paralimpici di Atletica leggera a Dubai

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.