NBA Young: Ivica Zubac

Ivica Zubac nasce a Mostar (città della Bosnia-Erzegovina) il 18 marzo 1997 da Dijana e Ivan Zubac e coltiva sin da piccolo la passione per il basket

IVICA ZUBAC CON LA MAGLIA DEI MEGA LEKS

Fa il suo esordio nella lega croata giocando sia per il Cibona Zagabria sia per lo Zrinjevac Zagabria, trasferendosi presto in Serbia e firmando un contratto con i Mega Leks (squadra con sede nella città di Sremska Mitrovica)

Qui Zubac si fa notare grazie sia al suo fisico (216 cm x 109 kg) sia per le sue doti da centro che gli permettono di trascorrere solamente un anno in Serbia per poi dichiararsi subito eleggibile per il Draft NBA 2016

IVICA ZUBAC CON LA MAGLIA DEI LOS ANGELES LAKERS

Preso come 32esima scelta assoluta dai Lakers, Zubac fece il proprio debutto il 3 novembre 2016 nella vittoria per 123-116 contro gli Atlanta Hawks, in cui partì a sorpresa come titolare sostituendo l’infortunato Timofej Mozgov

Al ritorno dell’infortunato Mozgov e al successivo acquisto del centro Tarik Black, il giovane croato viene relegato in D-League giocando per la squadra satellite dei Lakers ovvero i Los Angeles D-Fenders. Continuò a giocare in D-League per i successivi due mesi per poi essere reintegrato in squadra e terminare la stagione da riserva

L’anno successivo iniziò nel migliore dei modi per Ivica, in quanto ebbe la possibilità di giocare le prime dieci partite da titolare. Sfortunatamente piccoli infortuni e alcune sue prestazioni al di sotto della media lo riportarono in panchina ed in G-League con la casacca dei South Bay Lakers

Anche la stagione 2018-19 per Zubac si rivela avara di soddisfazioni. Con l’arrivo di Lebron James e Javale McGee infatti, trascorre quasi tutta la stagione in panchina, finendo per giocare non più di 10 minuti a partita

La sua occasione arriva in concomitanza con l’infortunio di Javale McGee. Privi del centro titolare, i Lakers sono costretti a schierare Zubac per il match contro i Warriors. Il centro croato mette a referto 18 punti e 11 rimbalzi risultando decisivo nella vittoria per 127-101 contro i pluricampioni di Oakland

Nonostante la dimostrazione di forza, Zubac non riesce ad imporsi, e al ritorno in campo di McGee, finisce nuovamente in panchina. Decide quindi di andare via, richiedendo uno scambio. Il 7 febbraio 2019 lui e Michael Beasley vengono scambiati ai rivali dei Los Angeles Clippers in cambio di Mike Muscala

IVICA ZUBAC CON LA MAGLIA DEI LOS ANGELES CLIPPERS

Giunto ai Clippers, Zubac diviene immediatamente titolare, deciso a dimostrare le sue vere qualità nell’altra sponda di Los Angeles. L’esordio arriva il 10 febbraio nella vittoria per 123-112 contro i Boston Celtics, in cui Ivica mette a segno 12 punti e 9 rimbalzi

Attualmente Zubac viaggia su medie di 9.1 punti, 1.8 assist 7.9 rimbalzi a partita ed i suoi Los Angeles Clippers, con il record di 42-30, sono ormai quasi certi di partecipare agli NBA playoff 2019

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.