JaVonte Williams

Dalla North Carolina, arriva al draft 2021 il running back Javonte Williams, reduce da uno straordinario campionato 2020. Il numero 25 dei Tar Heels si candida a insidiare il posto di primo running back chiamato dal commissario Roger Goodell, insieme a Najee Harris e Travis Etienne. In seguito all’impressionante crescita messa in mostra nell’ultima stagione, Williams dovrà dimostrare di riuscire a totalizzare statistiche alte anche in NFL.

Chi è Javonte Williams?

Javonte Williams non riesce a costruirsi da subito una grande fama a livello nazionale. Riceve la valutazione di tre stelle e si classifica come 94° miglior running back dello stato. Tra le università che gli propongono un’offerta, c’è anche la North Carolina, il college del suo stato natale. Williams accetta la proposta e nel 2018 raggiunge i Tar Heels.

Durante il primo anno, colma il vuoto lasciato dalla partenza di Elijah Hood e T.J. Logan, anche se non è la prima scelta degli allenatori. Nel 2019, gioca 13 partite ed è chiamato in causa in molte più giocate offensive della squadra. Compie notevoli progressi e lo staff della North Carolina è convinto che potrà migliorare ancora. Williams, nel 2020, fa molto di più e gioca una stagione stratosferica. Per la prima volta nella sua carriera supera quota 1.000 rushing yards e va in doppia cifra, per quanto riguarda i rushing touchdown. Grazie al suo contributo, i Tar Heels riescono a raggiungere l’Orange Bowl. Williams, però, sceglie di non giocare quel match, dichiarandosi eleggibile per il draft 2021.

Numeri alla mano

Durante la prima stagione con i Tar Heels, Javonte Williams comincia a mettere in mostra le sue qualità, totalizzando 224 rushing yards e 5 touchdown, in 43 corse. Nel 2019, porta la palla 166 volte e registra 933 rushing yards e 5 touchdown su corsa, a cui se ne aggiunge uno su ricezione. Williams, nell’ultimo anno, porta la palla nove volte in meno, rispetto al campionato precedente, ma mette a segno 1.140 yards e 19 rushing touchdown, insieme ad altri tre su ricezione.

La sua esplosione nell’ultimo anno, lo candida a essere il potenziale primo running back chiamato al draft. Williams è un giocatore molto robusto ed esplosivo, dotato di un ottimo istinto per la posizione. Grazie alla sua visione di gioco, riesce a trovare il varco giusto per inserirsi e puntare alla end zone, trascinandosi dietro i difensori avversari anche per parecchie yards.

Leggi anche:

I prospetti del draft 2021: Travis Etienne;

I prospetti del draft 2021: Najee Harris.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20