fbpx
Settembre23 , 2021

Nuoto Sincronizzato Tokyo 2020: Italia sesta nella finale del doppio

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

Si è conclusa poco fa al Tokyo Aquatics Centre la finale dell’esercizio doppio di Nuoto sincronizzato; le atlete italiane Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno ottenuto un ottimo sesto posto, anche se è rimasto un pochino di amaro in bocca per non essere riuscite a scavalcare il Canada, così vicino come punteggio nei preliminari.

Le fasi preliminari del doppio di Nuoto Sincronizzato

Si sono svolte nei giorni scorsi le fasi preliminari del doppio di Nuoto Sincronizzato; per conquistare uno dei 12 posti disponibili per la finale di oggi le atlete si sono dovute affrontare in due diversi esercizi, la somma dei cui punteggi ha decretato la classifica per la qualificazione. Lunedì 2 agosto le sincronette hanno presentato l’esercizio libero (lo stesso proposto nella finale di oggi), mentre ieri pomeriggio si sono affrontate nel duo tecnico, più breve ma con elementi tecnici prestabiliti al suo interno.

I risultati del doppio italiano

A rappresentare l’Italia nell’esercizio del doppio sono state le atlete Linda Cerruti e Costanza Ferro, coppia ormai consolidata che ha al suo attivo numerose presenze nella Nazionale Italiana. Sia nell’esercizio tecnico che nel libero le azzurrine hanno presentato elementi con un grosso coefficiente di difficoltà e li hanno svolti con il piglio giusto, classificandosi nel complessivo seste a pochi centesimi di distanza dalla coppia canadese. Davanti a loro una innarrivabile Russia e, a seguire, Cina, Ucraina e Giappone.

La finale del doppio di Nuoto Sincronizzato

Nella finale Linda e Costanza hanno riproposto l’esercizio di lunedì pomeriggio, intitolato “la Ripartenza”, strabiliando il pubblico con una prova da applausi. Purtroppo il punteggio complessivo totalizzato dalle nostre ragazze, 183.1773, non è stato sufficiente a superare le Canadesi (quinte classificate con il punteggio di 184.4798), così vicine nella fase preliminare; le azzurre confermano comunque di essere sempre in cima alla classifica internazionale, consolidando il sesto posto che avevano già ottenuto a Rio 2016.

La classifica generale

Anche per le altre coppie non ci sono state sorprese rispetto alle posizioni già conquistate con gli esercizi dei giorni scorsi. A rimanere ben salde sul tetto del Mondo sono le Russe, che con il risultato di 195.9079 dimostrano ancora una volta di non avere rivali in questa disciplina. A seguire la Cina (192.4499), l’Ucraina (189.4620), il Giappone (187.8166) ed il Canada (184.4798). Seguono invece l’Italia l’Austria, la Francia, l’Olanda, la Spagna, la Bielorussia ed il Messico.


Nuoto Sincronizzato Tokyo 2020: il programma delle gare


Le gare dei prossimi giorni

Dopo una breve pausa per consentire alle atlete dei doppi di riposare, inizierà il 6 agosto la gara degli esercizi a squadre. Proprio venerdì alle ore 12.30 (ora italiana) i team presenteranno la routine tecnica; il giorno dopo, alla stessa ora, gareggeranno invece nell’esercizio libero. Saranno 9 in tutto le Nazioni partecipanti: Italia, Australia, Canada, Cina, Egitto, Giappone, Russia, Ucraina e Spagna. Assente le atlete della Grecia perchè, sebbene qualificatesi durante il preolimpico di Barcellona, sono risultate positive ai controlli Covid-19.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20