Pazza Spal, Parma battuto 3-2- in rimonta

Parma – Derby emiliano al Tardini nella 21esima giornata di Serie A. Di fronte un Parma, desideroso di punti per continuare a inseguire il sogno Europa, e la Spal alla ricerca di una vittoria che mancava da più di 3 mesi per allontanarsi ulteriormente dalla zona calda della classifica.

La partita

Partono meglio gli ospiti che si rendono pericolosi all’ottavo minuto con Simic che non trova la porta da pochi passi su uno splendido cross di Kurtic dalla trequarti. Al decimo minuto viene fischiato un calcio di rigore al Parma per un ingenuo fallo dello stesso Simic su Inglese. Dal dischetto si presente il numero 45 che non sbaglia e porta in vantaggio i ducali. La Spal si rivede al minuto 21 con una conclusione di Lazzari, dopo un’azione confusa, sulla quale Sepe fa buona guardia. Al 42esimo Parma pericoloso con Scozzarella che ci prova dai 25 metri, tiro che finisce di pochi metri alto.

Il secondo tempo inizia con la Spal alla ricerca del goal del pareggio. Ci prova Kurtic ma il tiro non è preciso. Il Parma allora inizia ad attaccare per chiudere la partita trova il goal del 2-0 ancora con Inglese che insacca da due passi dopo che la precedente conclusione violenta di Gervinho dal limite si era spenta sulla traversa. Ottavo goal in questo campionato per l’attaccante in presito dal Napoli. Sembra tutto finito per la Spal, ma gli estensi non si arrendono e iniziano a caricare a testa bassa per dare un senso agli ultimi 38 minuti di partita. Gli sforzi della squadra di Semplici vengono premiati al 70esimo minuto con il neo entrato Valoti che accorcia le distanze di testa su cross di Lazzari. Al 75esimo la rimonta è completata grazie ad Andrea Petagna che stacca di testa indisturbato su angolo di Kurtic e deposita in rete il pallone del 2-2. Il Parma è tramortito e a questo punto teme la sconfitta, la Spal invece continua a giocare sulle ali dell’entusiasmo cercando il goal vittoria. Sono i ducali però ad andare vicini al goal del nuovo vantaggio al 79esimo ancora con Inglese che si libera bene in area ma calcia debolmente da ottima posizione. Risponde la Spal al minuto 84 con Paloschi che spreca un assist al bacio di Petagna e manda fuori da ottima posizione. E’ il preludio al vantaggio della Spal che arriva all’ottantasettesimo con la splendida conclusione da fuori di Mohamed Fares che non lascia scampo a Sepe e porta incredibilmente in vantaggio i suoi. Parma che si vede sfuggire dalle mani una partita che sembrava vinta, ma prova quantomeno ad agguantare il pari fino alla fine. Al 92esimo sulla punizione di Siligardi è ancora una volta Inglese a divorarsi da due passi il goal del pareggio. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine decretando la vittoria della Spal arrivata grazie ad un’entusiasmante rimonta.

Spal che con questa vittoria scavalca momentaneamente il Genoa e si porta a +7 punti dal Bologna terzultimo. Per il Parma brutta battuto d’arresto ma la classifica continua a sorridere con i ducali dodicesimi a 28 punti.

Il tabellino

PARMA-SPAL 2-3 (p.t. 2-0)

MARCATORI: Inglese su rig. (P) all’11’ pt e al 7’ st, Valoti (S) al 24’, Petagna (S) al 30’, Fares (S) al 42’ st.

PARMA (4-3-3): Sepe ; Iacoponi (43’st Siligardi ), Alves, Bastoni , Gagliolo ; Kucka , Scozzarella (43’st Munari ), Barillà (32’st Gazzola ); Gervinho, Inglese , Biabiany . In panchina: Frattali, Dimarco, Diakhate, Ceravolo, Gobbi, Dezi, Davordzie, Sprocati, Baraye. Allenatore: D’Aversa.

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi , Simic (23’st Antenucci ), Felipe ; Lazzari, Missiroli , Valdifiori (23’st Valoti ), Kurtic , Fares ; Petagna (41’st Floccari sv), Paloschi. In panchina: Gomis, Poluzzi, Schiattarella, Costa, Nikolic, Farcas, Uzela. Allenatore: SempliciA

ARBITRO: Abisso di Palermo

NOTE: Ammoniti: Kucka, Scozzarella, Fares, Lazzari, Petagna. Angoli: 10-1 per la Spal. Recupero: 2’; 4’.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.