fbpx
Settembre18 , 2021

Pellegrini Divina: la Campionessa di Nuoto si ritira dopo Tokio

Related

Superbike Barcellona: Sykes distrugge tutti in Superpole

Tra i due litiganti, il terzo gode. Con uno...

Nizza-Monaco: pronostico e possibili formazioni

L'Allianz Riviera ospita domenica 19 settembre un attesissimo Derby...

Belenenses-Gil Vicente: pronostico e possibili formazioni

Cercando di risalire dal fondo della classifica, il Belenenses...

Real Sociedad-Siviglia: pronostico e probabili formazioni

La Real Sociedad e il Siviglia si affronteranno domenica...

Maiorca vs Villarreal: pronostico e possibili formazioni

Ancora alla ricerca della prima vittoria della stagione della...

Share

La nuotatrice Italiana Federica Pellegrini dopo le Olimpiadi di Tokio 2020 parteciperà ad un ultimo evento prima di ritirarsi dopo una carriera straordinaria. Dopo le tante vittorie entrate nella storia del Nuoto adesso è tempo di concentrarsi sull’ultima Olimpiade di Tokio per poi affrontare l’ultimo test prima di cambiare vita. Sul suo futuro prossimo non si sa ancora molto ma Federica saprà regalare ancora forti emozioni come sempre.


Kaylee McKeown: stabilisce un nuovo record Mondiale nel nuoto


Pellegrini Divina: quando è iniziata la sua carriera?

All’età di 16 anni nel 2004 conquistò la medaglia d’argento nei 200 diventando la più giovane atleta italiana a salire su un podio olimpico individuale. Quello è stato l’inizio della leggenda della “Divina”. La Pellegrini è specializzata nello stile libero. In questa specialità è la primatista mondiale in carica nei 200 m ed europea nei 400 m. E’ considerata la più grande nuotatrice Italiana della storia e una delle più forti e longeve in assoluto. Ha partecipato a quattro Olimpiadi e si sta apprestando ad affrontare la quinta a Tokio 2020.

Che cosa ha detto la nuotatrice?

Federica Pellegrini dopo Tokio 2020 parteciperà all’International Swimming League in programma dal 26 agosto al 30 settembre a Napoli. Al termine della gara di qualificazioni per Tokyo Federica dichiara: “Non sono stati mesi semplici questi. Nuotare questo tempo non è stato facile. Adesso si respira molto meglio. Sono arrivata alla quinta Olimpiade, sono tante e mi viene da piangere”. Ricordiamo che la Pellegrini come una guerriera ha combattuto e sconfitto il Covid grazie alla sua forza e tenacia.

Sull’International Swimming League Pellegrini dice: “Volevo chiudere con l’Olimpiade di Tokyo, ma mi piace l’idea di concludere la mia carriera a Napoli con la International Swimming League, sarà una vetrina bellissima. Su questa decisione ha influito la pandemia quest’ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare. Dovrò stare attenta a non prendere troppo peso in quei quaranta giorni a Napoli, considerando le pizze che mangerò. Alle Olimpiadi di Roma 2022 ovviamente non ci arriverò, il mio corpo non me lo permette.

Pellegrini Divina: chi parteciperà all’International Swimming League?

La lista delle squadre che parteciperanno alla ISL sono: Aqua Centurions (Italia), Energy Standard (Francia, squadra campione nel 2019), London Roar (Inghilterra), Iron (Ungheria), Tokyo Frogs King (Giappone); Cali Condors (Stati Uniti, squadra campione nel 2020), La Current (Stati Uniti), Dc Trident (Stati Uniti), New York Breakers (Stati Uniti), Toronto Titans (Canada). La ISL Il format della International Swimming League prevede tre fasi. Si terrà interamente a Napoli dal 26 agosto al 30 settembre con un totale di 11 match per 22 giornate di gara.

Pagina Twitter Pellegrini: https://mobile.twitter.com/mafaldina88?lang=it

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20