villareal-roma

Ieri sera, giovedì 16 febbraio, alle 21.05 all´Estadio de la Ceràmica, ex Madrigal, si è disputata la gara di andata dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League 2017 Villareal- Roma, visibile in chiaro su TV8 e in diretta tv su SkySport1.

La partita Villareal-Roma

Serata assolutamente da incorniciare per la Roma e per Edin Dzeko, che grazie alla tripletta personale detiene lo scettro di capocannoniere della manifestazione europea con 8 gol in 6 partite giocate. La Roma vince e convince all’ esame in terra spagnola, calando il poker e travolgendo e schiacciando il Villareal davanti ai quasi 2000 tifosi romanisti arrivati a sostenere la propria squadra nella città valenciana.

La Roma si presenta con El Shaarawy in campo dal primo minuto, che ritrova un posto da titolare dopo essere partito dalla panchina domenica a Crotone. Salah, dato per titolare fino a poche ore dall`inizio del match, finisce in panchina. Il portiere brasiliano Alisson viene preferito da Spalletti a Szczesny nelle partite di Coppa.

Il Villareal

Il Villareal, attualmente sesto in Liga, è considerato un avversario assolutamente temibile: il Sottomarino Giallo è giunto per ben tre volte a disputare la semifinale del torneo, nel 2004, nel 2011 e nel 2016. Punta tutto sulla fisicità di Bakambu, reduce dalla Coppa d`Africa, e sull´estro e sulla fantasia di Nicola Sansone. Il tecnico Fran Escribà, ex allenatore del Getafe arrivato al Villareal alla vigilia di questo campionato al posto di Marcelino, nella conferenza stampa pomeridiana ha sostenuto come la Roma abbia notevoli possibilità di alzare il trofeo.

La Roma

La Roma entra in campo con l´idea di fare la partita e lo fa subito capire. Fa gioco grazie al possesso palla, anche se inizialmente subisce il pressing alto del Villareal, che gioca veloce e sfrutta il campo in ampiezza.

Strootman al secondo minuto costringe Asenjo alla respinta e dopo 10 minuti è sempre l`olandese ad andare al tiro, ma questo finisce sopra la traversa. Dopo i primi venti minuti c´è solo la Roma in campo, asfalta il Submarino Amarillo con un netto predominio, mantiene sempre l´iniziativa, si mostra offensiva ed è pericolosa con Dzeko ed El Shaarawy. Al 30`c´è la prima vera palla gol della Roma con Dzeko servito da El Shaarawy, ma il bosniaco non riesce a dare la forza necessaria per mettere la palla sul primo palo.

Al 32`gol spettacolare di Emerson Palmieri: parabola imprendibile per Asenjo, che non si aspetta la conclusione. Il mancino Emerson colpisce di interno collo destro all`incrocio dei pali. La Roma trova così il primo gol fuori casa della fruttuosissima serata. La partita da qui è sempre più nelle mani dei giallorossi che sfiorano più volte il raddoppio.

Al 36´fallo di Strootman, leggermente graziato dall`arbitro. Punizione per il Villareal sprecata da Trigueron che centra la barriera. Contropiede della Roma vede un fallo non fischiato ai danni di Strootman. Al 44`netto fallo di mano di Costa non sanzionato dall`arbitro olandese. Al 45`Nainggolan lancia El Shaarawy, che subisce fallo. Primo cartellino giallo del match per Mario Gaspar.

Durante il minuto di recupero concesso è ancora Emerson-show:il ventiduenne brasiliano si fa tutto il campo, tira, riconquista la palla e ci prova ancora.

Il primo tempo termina 1-0 per la Roma con un possesso palla del 57% a favore della squadra allenata da Spalletti.

Il secondo tempo di Villareal-Roma

La ripresa vede nei primi dieci minuti un Villareal aggressivo, la Roma soffre e fatica a ripartire. Al 52`un colpo di testa sbagliato di Manolas favorisce Bakambu che prova il tiro, fuori equilibrio e scoordinato, ma il suo destro sorvola la traversa. Al 55`parata di Alisson su colpo di testa ravvicinato sul primo palo di Mario Gaspar.

Sono dieci minuti di fuoco per la Roma, il Villareal si scopre e tenta di recuperare il gol di scarto. Ma la fiammata del Villareal dura poco e la Roma si riprende ben presto e concede pochi spazi agli avversari che non riescono a costruire delle azioni offensive convincenti. Rinizia la magica serata giallorossa. Al 62´cambio per la formazione di Luciano Spalletti: esce El Shaarawy ed entra Salah. Il chiaro obiettivo del tecnico toscano è quello di sfruttare le formidabili accelerazioni dell´egiziano.

Al 65`secondo gol della Roma con Edin Dzeko su assist del neo entrato Salah. Dzeko finta, sterza e col sinistro trova il sesto gol europeo in sei partite.

Con l´ingresso di Salah la Roma ritrova il ritmo perduto nei primi minuti della ripresa. Salah stesso cerca la porta con un tiro a giro. Si passa ad un 3-5-2 che galvanizza il trio Strootman-De Rossi-Nainggolan. Al 70` Rüdiger, dolorante alla gamba sinistra, chiede il cambio. Al suo posto entra Juan Jesus.

La Roma riprende le redini della partita e si risolleva. Sul 2-0 è tranquilla e mostra cattiveria e voglia di chiudere definitivamente il match.

Al 79`altro gol di Edin Dzeko su contropiede della Roma. È proprio il nuovo entrato Juan Jesus a lanciare Dzeko che trova la porta con un destro al volo abbastanza centrale. Asenjo poteva fare meglio.

All´ 86`altro gol di Dzeko, che corona la sua serata con una tripletta che fa sognare i tifosi giallorossi e mette in cassaforte l´accesso agli ottavi. È l`ottavo gol in sei partite per lui. Sempre Juan Jesus verticalizza per Dzeko, che serve Nainggolan che la restituisce al bosniaco: il bomber romanista fa centro con un diagonale sinistro.

La Roma ha brillato con una partita studiata nei minimi dettagli, coraggiosa e fatta di cattiveria in un campo ostico. Spalletti ha impostato la partita colpendo il Villareal nel suo punto debole: la fascia destra.

L’infortunio di Florenzi

Dopo la notizia giunta in mattinata del nuovo infortunio di Florenzi (probabile rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, già lesionato e operato in ottobre, stagione finita per lui) una partita di questo calibro era proprio quello che ci voleva per risollevare l` umore di squadra, tecnico e tifosi.

La gara di ritorno, che si svolgerà all`Olimpico il 23 febbraio prossimo alle  ore 19, si preannuncia già una grande festa.  E i tifosi iniziano a sognare la finale alla Friends Arena di Solna.

TABELLINO VILLAREAL ROMA 0-4

RETI: 31´ Emerson (R), 64´, 78´, 86´Dzeko (R)

VILLAREAL (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Dos Santos, Trigueros, Bruno, Castillejo (67´Cheryshev); Sansone (82´Borrè), Bakambu (66´ Adrian Lopez).

A disposizione: Fernandes, Àlvaro, Rukavina, Hernandez.

Allenatore: Escribà.

ROMA (3-4-3): Alisson; Manolas, Fazio, Rudiger (71´Juan Jesus); Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan (90´Paredes), El Shaarawy (62´Salah); Dzeko.

A disposizione: Szczesny, Mario Rui, Totti, Perotti.

Allenatore: Spalletti

Arbitro: Makkelie

Ammoniti: Mario Gaspar (V), Bruno Peres (R)

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.