progetto superlega fifa contraria
La Fifa dice no alla SuperLega europea di calcio.

La Fifa si oppone senza mezzi termini al progetto SuperLega dei top-club europei di calcio. Dopo le indiscrezioni del quotidiano britannico The Times, stando alle quali sarebbe Florentino Perez, presidente del Real Madrid, il principale promotore di questo campionato continentale tra squadre d’Europa, è arrivata la netta presa di posizione del massimo organismo del calcio internazionale. Il presidente Gianni Infantino ha diramato un comunicato ufficiale nel quale ha ribadito il pieno appoggio alle sei confederazioni europee, evidenziando la contrarietà della Fifa al format al quale starebbero lavorando diverse società.

È arrivato anche un avviso perentorio da parte della Fédération Internationale de Football Association: tutti i club e i calciatori che dovessero aderire al progetto SuperLega verrebbero immediatamente esclusi dalle competizioni ufficiali Fifa, compresi i campionati del mondo. Dunque nessuna apertura, ma un chiaro monito rivolto innanzitutto a Florentino Perez, e poi a tutte le altre società che avrebbero avallato l’idea del presidente del Real Madrid, comprese le italiane Juventus, Inter e Milan.

Progetto SuperLega: la bozza del format

In queste ultime ore il quotidiano La Repubblica ha anticipato quello che dovrebbe essere il regolamento del progetto SuperLega sostenuto dalle principali squadre europee e bocciato dalla Fifa. Il torneo partirebbe dalla stagione 2022/2023 e comprenderebbe 15 formazioni fondatrici iscritte di diritto e altre 5 che invece dovrebbero ottenere la qualificazione sul campo. La suddivisione delle partecipanti fisse sarebbe la seguente:

  • Inghilterra: Arsenal, Chelsea, Liverpool, Tottenham, Manchester City e Manchester United
  • Spagna: Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid
  • Italia: Inter, Juventus e Milan
  • Germania: Bayern Monaco e Borussia Dortmund
  • Francia: Paris Saint-Germain

Secondo le prime stime, il nuovo torneo consentirebbe ad ogni partecipante di incassare circa 350 milioni di euro. La SuperLega si disputerebbe con due partite infrasettimanali durante le quali si affronterebbero le componenti di due gironi da 10 squadre ciascuno. Le prime quattro di ogni raggruppamento approderebbero ai play-off, mentre le prime cinque strapperebbero il pass per il Mondiale per Club della Fifa.

Il Super Bowl ispira la nuova Champions League?

L’Uefa intanto si prepara a rispondere al progetto SuperLega con un nuovo format per la Champions League che sarebbe valido per il triennio 2024-2027. La bozza del regolamento prevede che vengano garantiti almeno 10 match ad ogni team partecipante. Inoltre potrebbe anche esserci un allargamento della competizione a 36 squadre con un eventuale ripescaggio (tra le non qualificate nei rispettivi campionati nazionali) tra le migliori quattro in base al ranking Uefa.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20