Bottas

Le qualifiche del GP di Silverstone hanno visto la seconda pole position in stagione di Bottas. Il finlandese è riuscito a distanziare il suo compagno di scuderia di soli 61 centesimi; un super giro quello di Bottas che dopo il disastroso weekend della scorsa settimana, si prende una piccola rivincita.

Alle spalle delle due frecce nere troviamo Nico Hulkenberg che insieme a Verstappen completa la seconda fila. Disastrosa la qualifica per le due Ferrari che mettono in mostra tutti i limiti della vettura di Maranello. Solo ottavo Leclerc mentre Vettel non passa la Q2.

Qualifiche GP Silverstone: Ricciardo super, Vettel delude

Definire super la prestazione di Daniel Ricciardo oggi sarebbe riduttivo. L’australiano ha stupito tutti con la sua Renault mettendo a segno il quinto miglior tempo. Discorso diverso per il suo compagno di squadra Ocon che partirà undicesimo.

Alle spalle del pilota francese, in dodicesima posizione troviamo Vettel. Ennesima prova deludente del quattro volte campione del mondo che per la terva volta in stagione non riesce ad andare oltre la Q2. Soffre troppo il tedesco a bordo della SF1000; il suo tempo è inferiore di mezzo secondo a quello di Charles Leclerc che a differenza dello scorso weekend dovrà lottare per provare a raggiungere il podio.

Sorprende anche Gasly; il pilota dell’Alpha Tauri partirà settimo domani. Una dimostrazione dell’ottimo momento per il pilota francese che si sta ricandidando per il sedile della Red Bull attualmete occupato da Albon. Quest’ultimo invece con il suo nono posto,mette in luce tutte le sue insicurezze dovute anche alle costanti voci che vedrebbero una sua retrocessione per favorire proprio il ritorno in Red Bull di Gasly. Situazione delicata per decidere il futuro compagno di squadra di Verstappen.

Nelle ultime due posizioni troviamo le due Alfa Romeo. Raikkonen e Giovinazzi partiranno dal fondo della griglia. Una qualifica che ha mostrato la totale inadeguatezza delle vetture che per prestazioni sono anche al di sotto della Williams ormai stabilmente in Q2 grazie al pilota del futuro George Russel. Sempre lucido il pilota inglese nei momenti decisivi, per la quinta volta in stagione raggiunge la Q2 sfruttando al meglio la power unit.

Qui di seguito la griglia di partenza completa: 1) Bottas-2) Hamilton-3)Hulkenberg-4) Verstappen-5)Ricciardo-6) Stroll-7) Gasly-8) Leclerc-9) Albon-10) Norris-11)Ocon-12) Vettel-13)Sainz-14) Grosjean-15) Russel-16) Kvyat-17) Magnussen-18) Latifi-19) Giovinazzi-20) Raikkonen

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20