Gran Premio di Silverstone

Era il maggio del 1950 quando nel vecchio circuito di Silverstone si correva il primo Gran Premio nella storia della Formula Uno. A vincere fu il pilota dell’Alfa Romeo Nino Farina che fu il primo campione del mondo nella storia di questo sport.

Sono passati 70 anni da quel giorno e sono cambiate molte cose; i piloti ora sono delle vere stelle mondiali, le macchine hanno raggiunto prestazioni inimmaginabili fino a qualche decennio fa. A cambiare è stato anche il metodo di assegnazioni del punteggio. Farina con la vittoria di quel primo Gran Premio si guadagnò solo 8 punti, praticamente nulla se paragonabili ai 25 che lo scorso weekend hanno consentito a Lewis Hamilton di staccare il suo compagno di squadra Bottas.

La scuderia vincente fu l’Alfa Romeo che a distanza di 70 anni si ritrova a festeggiare una qualifica in Q2 come massimo risultato. Una scuderia che al momento è stata sorpassata anche dalla Williams, complice il non performante motore Ferrari e un assente Kimi Raikkonen sempre più propenso al ritiro.

Gran Premio di Silverstone: il tracciato

Il circuito di Silverstone ha subito diverse modifiche nel tempo ma viene sempre considerato come “il tempio della Formula Uno”. E’ cambiato molto da quel maggio del 1950; il circuito è stato adattato alle esigenze delle scuderie e alla salvaguardia dei piloti con tante zone di fuga.Con le sue 18 curve e un totale di 5891 metri di lunghezza, Silverstone è uno degli appuntamenti più attesi della stagione.

Nello scorso weekend, a vincere è stato Lewis Hamilton che detiene il record di vittorie del Gran Premio (7). La scuderia ad aver trionfato di più è pero la Ferrari (17) anche se sono passati ormai due anni dalla vittoria di Sebastian Vettel.

Ci riproverà Max Verstappen che nello scorso weekend ha stabilito il giro record della pista con il tempo di 1:27:097 ma ha visto passare la vittoria a soli 4 secondi da lui. Sarà un Verstappen super competitivo quello che si appresta a scendere in pista, pronto a contrastare la totale egemonia della Mercedes e di Lewis Hamilton.

Proverà a rialzare la testa anche la Racing Point reduce dal peggior weekend della stagione. Sul team però incombe la decisione della FIA in merito alla somiglianza con la Mercedes della scorsa stagione. In ogni caso sia Stroll che Hulkenberg sono pronti a rifarsi dopo un deludente weekend.

Potrete seguire il Gran Premio di Silverstone sul canale 207 (SKY SPORT F1 HD) della piattaforma Sky.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20