Qualifiche GP Stiria: Hamilton in pole! Disastro Ferrari

Straordinaria pole di Lewis Hamilton nelle qualifiche del GP di Stiria. L’inglese a bordo della sua W11 ha letteralmente stracciato gli avversari siglando il miglior tempo in 1’19”273, rifilando ben 1”216 al secondo classificato Max Verstappen. Hamilton nelle prove libere si era lamentato del bilanciamento della sua W11, ma nonostante ciò è riuscito a conquistare nellel’89esima pole della carriera, la quinta su sei sulla pioggia nell’era ibrida.

Secondo posto per l’olandese della Red Bull ha chiuso in 1’20’’489, ed è stato autore di un testacoda nell’ultima tentativo all’ultima curva.

Terzo tempo per un sontuoso Carlos Sainz (+1”398) con una McLaren ben bilanciata. Chiude la seconda fila Valtteri Bottas che nel finale non è riuscito a migliorarsi dopo un ottimo inizio.

Quinto posto per Esteban Ocon sulla Renault a testimonianza di un netto miglioramento della casa francese. Sesto tempo per Lando Norris che dovrà però scontare una penalità di tre posizioni in griglia.

Settimo tempo per Alexander Albon che paga mezzo secondo di ritardo dal compagno di squadra. Ottavo l’ex Red Bull Pierre Gasly con una ben messa Alpha Tauri.

Nono Daniel Ricciardo non a proprio feeling come il compagno di squadra.

Clamoroso il disastro Ferrari in queste qualifiche con il decimo ed undicesimo tempo di Sebastian Vettel e Charles Leclerc, quest’ultimo addirittura escluso in Q2. La SF1000 paga un ritardo di quasi 2 secondi, incapace di avere prestazione in qualunque tipo di condizione. Un dejavu di sabato scorso, quando undicesimo era l’altra rossa di Sebastian Vettel.

Le qualifiche del GP di Stiria ci hanno regalato anche la super prestazione di George Russell che ha concluso in 12esima posizione, sfiorando la Q3 di un decimo. Curioso che l’inglese avrebbe eliminato in Q2 anche l’altra rossa di Sebastian Vettel.

Deludono le Racing Point che partiranno in tredicesima e diciassettesima posizione rispettivamente con Lance Stroll e Sergio Perez. Quest’ultimo sfortunato nel suo ultimo tentativo ad aver trovato le bandiere gialle nell’ultimo settore a causa dell’incidente di Giovinazzi.

L’italiano dell’Alfa Romeo ha chiuso in 19esima posizione davanti al solo Grosjean che non ha concluso un singolo tempo cronometrato.

Domani alle 15.00 il via del gran premio con la Ferrari chiamata ad un vero e proprio miracolo sportivo.

Credits F1

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20