Qualifiche Qatar: Vinales pole da fenomeno! Rossi e Lorenzo fuori dalla Q2.

Petrucci e Ducati furiosi con Marquez. Dovi parte in prima fila.

Qatar – Molte emozioni e sorprese in questa prima qualifica del 2019 per la classe regina. Maverick Vinales ha conquistato la prima pole della stagione con un tempo straordinario: 1’53.546 per lo Spagnolo che sin da inizio turno è sembrato il favorito. Andrea Dovizioso si è classificato subito dietro, seppur staccato di quasi due decimi. Terzo, nell’ultimo giro disponibile, Marc Marquez, riuscendo a seguire e sfruttare la scia della Ducati di Danilo Petrucci. Proprio tale condotta è stata mal digerita dalla squadra Italiana e dallo stesso Petrux, che è riuscito a conquistare solo il settimo posto. Molto bene Franco Morbidelli con l’ottavo tempo in sella alla Yamaha clienti. Mentre l’altro giovane Francesco Bagnaia partirà dalla dodicesima casella.

Le grandi delusioni della serata sono stati Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. I due ex compagni di squadra tra cadute e difficoltà di gomma, si sono classificati 14esimo e 15esimo. Per il 46 problemi all’anteriore, con gomme che si surriscaldano e subiscono un degrado veloce. Per il maiorchino brutta caduta a metà sessione, per fortuna senza conseguenze visto i recenti guai fisici che hanno limitato la sua preparazione fisica.

Nelle serie minori invece, pole in Moto2 per Schrotter. Bene gli Italiani con il terzo e quarto posto di Baldassari e Marini. In Moto3 pole per il super favorito della stagione, Aron Canet. Subito dietro Dalla Porta. Non male anche gli altri Italiani, tra cui spicca il ritorno di Romano Fenati.

La griglia di partenza della MotoGp

Di seguito le dichiarazioni dei primi tre classificati.

Maverick Vinales: “Questo è il miglior Maverick degli ultimi tre anni. Abbiamo fatto un passo avanti soprattutto con il pieno, ma per domani sarà dura, perché ci sono molti piloti che possono stare lì davanti. Proverò a dare il massimo. Se riuscissi a partire bene e a creare un buco sarebbe perfetto. Se non posso, cercherò di combattere al massimo delle mie possibilità”

Andrea Dovizioso: “Sono stra-contento, veramente. È bello scoprire di fare così paura: negli anni passati quando non andavo nessuno diceva che mi stavo trattenendo. In Qatar la gara è condizionata dal consumo della gomma che è molto elevato. Non solo ma quando si trova un pneumatico che va più forte si prova a usarlo, ma è morbido e non sono sicuro che si possa finire la gara con quello”

Marc Marquez: “Petrucci è arrabbiato perché lo avrei infastidito? Siamo la MotoGP, qualche volta cerchi la strategia, qualche volta no, qualche volta è Petrucci a girare dietro di me, qualche altra volta lo faccio io. Cosa gli direi? Benvenuto in un team ufficiale. Sono contento di passare davanti, è importante in questo circuito”

La gara di domani sarà visibile su SkySport canale 208. Semafori verdi alle ore 18.00, mentre la differita sarà visibile su TV8 dalle ore 21.00.


Please follow and like us:

Vincenzo Luongo

Appassionato di Calcio, F1 e MotoGP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.